Ascoli, solidarietà: in arrivo 4 pulmini carichi di generi alimentari e detersivi

Dal convento dei Frati Cappuccini di Milano un carico di generosità per le famiglie senza casa nè lavoro della diocesi di Ascoli Piceno

ASCOLI PICENO – A lanciare l’appello è stato il Vescovo della città. Sabato 16 Novembre arriveranno nel capoluogo marchigiano 4 pulmini carichi di viveri e generi per la casa e la persona, oltre a 150 kg di pane donati dal team di volontari ‘Pane in piazza’.

www.missioni.org

Nei territori delle Marche colpiti dal sisma del 2016, le situazioni di grave disagio sono in aumento impressionante fino alla richieste di cibo e alloggio nei casi di povertà estrema a causa della perdita della casa e del lavoro.
Le famiglie ridotte allo stremo sono circa un centinaio.
L’appello è giunto dal Vescovo di Ascoli Piceno Mons. Giovanni D’Ercole ai Frati Cappuccini Missionari di Milano che insieme ai milanesi, per il tramite della Fraternità Le querce Mamre, operante in loco, in questi anni hanno contribuito alla rinascita di questi territori e continuano a farlo, vendendo perfino i prodotti delle aziende agricole nel convento di piazza Cimitero Maggiore 5.
L’elenco dei generi di prima necessità inviato dal Vescovo citava in particolare alimentari e detersivi.

Subito da Milano è partita un’altra gara di solidarietà e all’invito diramato da Fra Mauro Miselli alle aziende lombarde, la risposta è stata subitanea e concreta tanto che già lo scorso venerdì la Provvidenza non si è fatta attendere e i primi aiuti sono giunti a destinazione.

In più, sabato 16 Novembre arriveranno ad Ascoli 4 pulmini carichi generi per la casa e la persona, oltre a 250 kg di pane donati da alcuni volontari ‘Pane in piazza’, la grande manifestazione benefica promossa dai Missionari Cappuccini di Piazza Cimitero Maggiore 5 a Milano con la Famiglia Marinoni. Sono 4 amici fornai del Molise uniti dall’amore per la tradizione, che donano il loro prodotto tradizionale ‘Casereccio di semola di grano duro’: Camillo De Cristofaro del Panificio Antichi Sapori (a Petacciato), Claudio D’Angelo del Panificio D’Angelo (a Castelmauro), Franco Luciano Pallucchi del Panificio Kalena (a Casa Calenda), Mario Porrone Panificio del negozio La spiga d’oro (ad Agnone). La consegna coinciderà con l’inaugurazione della mensa del PAS, il polo di accoglienza e solidarietà che fa capo a una rete di associazioni impegnate in attività di sostegno al disagio sociale.
Così Fra Miselli con i giovani volontari della parrocchia San Martino di Bollate, sempre al fianco dei Frati Missionari, scenderà nelle Marche con 4 pulmini stracolmi di viveri e generi per la casa e la persona che saranno consegnati sabato 16 Novembre tra le 10 e le 12 al segretario del Vescovo don Alberto Fossati nella sua parrocchia di San Marcello, ad Ascoli Piceno.