Ascoli, rimborso trasporto scolastico 2019/2020: come fare

25

Fino al 31 marzo 2021 possono chiedere i rimborsi per il trasporto scolastico coloro che non usufruiscono del servizio  nel corrente Anno Scolastico 2020/2021

Ascoli Piceno comune logoASCOLI PICENO – Il Comune di Ascoli Piceno  rende noto che coloro che non hanno ancora presentato la domanda di rimborso delle quote pagate in eccedenza per il servizio di trasporto scolastico anno 2019/2020 – sospeso causa Covid-19 – potrà farlo entro il giorno 31 marzo 2021.

Per gli utenti che continuano a fruire del servizio anche nel corrente anno scolastico, la quota di rimborso spettante è già stata scalata sull’importo dovuto quest’anno.
La richiesta deve essere redatta sul modello pubblicato sul sito www.comune.ap.it alla pagina dedicata al trasporto scolastico ed inoltrata

  • via e mail all’indirizzo: protocollo@comune.ascolipiceno.it o
  • tramite PEC all’indirizzo comune.ascolipiceno@actaliscertymail.it o
  • presentata al Protocollo Generale del Comune in Piazza Arringo, dal lunedì al sabato dalle ore 10.00 alle ore 12.00 e il martedì e giovedì anche dalle 15.00 alle17.00.N.B.

Si precisa che il rimborso riguarda esclusivamente il servizio trasporto scolastico svolto dal Comune con i pulmini scuolabus della Ditta Fratarcangeli