Ascoli Piceno, donati alla CRI 120 litri di gasolio

10

Polizia

Il materiale, sequestrato il mese scorso nel corso di un’operazione di Polizia, in quanto corpo di reato sarebbe andato distrutto

ASCOLI PICENO – La Questura di Ascoli Piceno ha donato alla Croce Rossa provinciale 120 litri di gasolio. Erano stati recuperati circa un mese nel corso di un’operazione condotta dalla Squadra Mobile, nella quale erano state sequestrate 66 piantine di marijuana e altro materiale usato per coltivare e smerciare droga.

La consegna del carburante è avvenuta nel cortile della Questura, dinnanzi al cippo dedicato ai caduti della Polizia di Stato: gli investigatori hanno incontrato un team di soccorritori della locale Cri per consegnare le taniche di gasolio caricate sui mezzi.

Il materiale, in quanto corpo del reato, doveva essere distrutto ma  i poliziotti, ritenendolo utile a chi presta ogni giorno soccorso agli ammalati, hanno contattato la Procura di Ascoli, che ha dato il nulla osta alla donazione. Lo riporta l’Ansa.