Ad Ascoli cattolici, ebrei e ortodossi in un coinvolgente tour culturale

27

ASCOLI PICENO  – In occasione della Settimana di preghiera per l’unità dei cristiani, l’Unione Sportiva Acli Marche ha organizzato una iniziativa culturale nel centro storico della città delle cento torri.

Si è trattato di un tour cittadino denominato “Cattolici, ebrei ed ortodossi: Ascoli ecumenica” finalizzato a far conoscere la storie e gli eventi più importanti delle varie professioni religiose che ovviamente è stata strettamente collegata alla storia della città di Ascoli.

L’iniziativa è stata diretta dalla guida turistica abilitata Valentina Carradori ed ha visto la partecipazione di numerosi cittadini interessati a meglio conoscere un aspetto importante della storia di Ascoli.

Numerosi sono stati i punti della città visitati e che hanno attirato l’attenzione dei partecipanti.

Da Piazza Arringo il gruppo infatti si è diretto in Piazza Roma, poi nella chiesa di San Venanzio, in Piazza Simonetti, nella zona nella quale era ubicato il ghetto ebraico ad Ascoli, per poi proseguire con Rua Enoch d’Ascoli, Rua degli albanesi, Via Giudea, Corso Mazzini e Rua del tedesco.

Il tour culturale è stato realizzato nell’ambito del progetto “Gli itinerari della fede” grazie al sostegno di Fondazione Carisap, Bim Tronto e Qualis Lab.

Per informazioni sui prossimi appuntamenti con le attività dell’U.S. Acli Marche si possono consultare il sito www.usaclimarche.com e la pagina facebook Unione Sportiva Acli Marche.