Ascoli, partito il progetto “La ginnastica a domicilio”

27

Proposto dall’Unione Sportiva Acli è uno  strumento efficace per tenersi in forma, soprattutto per le donne

ASCOLI PICENO  – Mercoledì 22 aprile, anche durante il periodo del Coronavirus, sarà celebrata in tutta Italia la quinta edizione della Giornata nazionale della salute della donna.

Si tratta di una iniziativa, istituita con Direttiva del Presidente del Consiglio dei Ministri 11 giugno 2015 e promossa dal Ministero della Salute insieme alla Fondazione Atena Onlus, che viene celebrata ogni anno, con iniziative di sensibilizzazione e prevenzione organizzate dalle principali istituzioni, associazioni, società scientifiche, che si occupano di promozione della salute della donna.

L’Unione Sportiva Acli è tra l’altro iscritta all’Albo della Regione Marche delle associazioni che si occupano nella tutela del diritto alla salute dei cittadini (Legge 13/2003) e negli ultimi anni ha organizzato una lunga serie di attività finalizzate a promuovere il benessere di persone di ogni età.

L’attività sportiva è un utile strumento di contrasto di varie patologie il cui insorgere è strettamente connesso all’inattività fisica come ad esempio il diabete, il cancro, le malattie di carattere cardiovascolare ed il tumore al seno.

Proprio al fine di contrastare la diffusione del tumore al seno sin dal 2013 l’U. S. Acli ha realizzato progetti specifici di attività sportiva denominati “Donne in movimento” ed “Alimentazione sport e salute”.

Ogni anno, purtroppo, sono 47000 circa le donne che si ammalano di tumore al seno.

Per impedire l’insorgere di questa patologia diviene sempre più importante adottare stili di vita corretti ed fare movimento il più possibile impegnandosi in iniziative di prevenzione.

L’attività fisica sembra avere infatti un ruolo molto importante a livello preventivo. Anche il Fondo Mondiale per la ricerca sul cancro inserisce tra le 10 raccomandazioni quella di mantenersi fisicamente attive tutti i giorni.

In questo periodo nel quale viene precluso lo svolgimento dell’attività sportiva presso palestre ed impianti sportivi ed anche riguardo l’attività fisica all’aperto sono state previste varie limitazioni, l’Unione Sportiva Acli propone il progetto “La ginnastica a domicilio” con il quale si viene data la possibilità ai cittadini di fare sport a casa seguendo video predisposti da insegnanti qualificati.

I video sono video disponibili sul sito www.usaclimarche.com, sul canale youtube Unione Sportiva Acli Marche e sulla pagina facebook Unione Sportiva Acli Marche.