Ascoli, si è riunita per la prima volta la Consulta dei ragazzi e delle ragazze

13

ASCOLI PICENO – Sabato 20 novembre 2021, in occasione della Giornata internazionale dei diritti dell’infanzia e dell’adolescenza, è stata istituita e si è riunita per la prima volta la Consulta dei ragazzi e delle ragazze della città di Ascoli Piceno.
Nella sala della ragione del Palazzo dei Capitani la garante dell’infanzia e dell’adolescenza Avv. Anna Grazia Di Nicola del comune di Ascoli, in accordo con il Sindaco ha convocato tutti i rappresentanti di istituto delle scuole superiori della città.
Tutti hanno raccolto l’invito e sono stati entusiasti dell’iniziativa.
Dopo un introduzione della garante e dell’assessore alle politiche sociali Massimiliano Brugni sull’importanza della consulta, Ciascuno ha espresso il proprio pensiero in merito alla costituzione dell’organo e sono emerse le aspirazioni e gli obiettivi futuri.
Ecco alcuni pensieri dei protagonisti dell’assemblea:
Diego:
“Il futuro dipende da noi giovani, la forza di questo gruppo è l’ascolto delle idee”
Sergio:
“Condivido l’importanza di una rete di ragazzi che porti idee positive per la città”
Luca:
“grazie dell’opportunità di essere ascoltati e collaborare”
Alessandra:
“Dopo la pandemia ci siamo accorti di molte cose che davamo per scontate quali i rapporti e la comunicazione.
Non siamo stati informati o informati male”
Lorenzo:
“Avvertiamo l’esigenza comunicativa e collaborativa, espressa costituendo una rete scolastica, scuola al centro”
Samuele:
“La collaborazione è fondamentale, da soli si può fare davvero poco”
Oggi Abbiamo gettato le basi per la partecipazione dei giovani alla vita nella città.