“Arriva la Befana”, il 6 gennaio in piazza del Popolo a Pesaro

29

 

 

 

 

 

La discesa di 22 metri della vecchina più amata d’Italia, magiche bolle, centinaia di calze per i più piccoli, la poesia di Carlo Pagnini, il “Gioco dei 4 camini” con Pesaro Village, la solidarietà di Unicef, dell’associazione nazionale e del comando provinciale dei Vigili del fuoco

PESARO – Il Natale da Capitale di “Pesaro nel Cuore” è pronto a regalare un pomeriggio di divertimento, da trascorrere col naso all’insù, per celebrare l’Epifania. L’appuntamento con “Arriva la Befana” è alle ore 17 di sabato 6 gennaio, quando la vecchina più amata d’Italia volerà dal tetto del Municipio per una discesa spettacolare di 22 metri (65 la lunghezza di “volo”) che la condurrà tra le bambine e i bambini presenti in piazza del Popolo. E poi giochi, calze, magiche bolle, poesia e tanta solidarietà.

«Un momento dedicato alle famiglie e pensato per accogliere i “cittadini temporanei” in questo inizio d’anno da Capitale italiana della cultura, nel segno della partecipazione e della magia delle feste. Aspettiamo il pubblico di piccoli dal pomeriggio per i tanti giochi in programma e per assistere alla spettacolare discesa della Befana dal tetto del Comune, imperdibile» spiegano Daniele Vimini, vicesindaco e assessore alla Bellezza e Marco Perugini, presidente del Consiglio comunale nel ringraziare l’associazione nazionale Vigili del fuoco e il comando provinciale Vigili del fuoco, due dei partner dell’iniziativa che vedrà i pompieri (attraverso il nucleo specialistico) nelle vesti di una moderna befana impegnata in un’avvincente dimostrazione di coraggio e preparazione. A promuovere il pomeriggio insieme al Comune, anche Pesaro Village e Unicef provinciale di Pesaro e Urbino, che animeranno la piazza per il penultimo giorno di eventi di “Pesaro nel Cuore”.

L’evento “Arriva la Befana” stupirà infatti con le proposte di Pesaro Village, che scorterà 8 tra assistenti e aspiranti befane e con il “Gioco dei 4 camini”, partecipando al quale i bambini potranno conquistare il necessario per riempire una tradizionale calza di dolciumi. Non mancheranno musiche a tema, con sigla e coreografia dedicata proprio alla celebre vecchina e ballata dalle sue giovani e belle assistenti e aspiranti befane. Presente anche Nonno Bolla pronto ad affascinare i piccoli, alle 17.30 con una “tempesta di magiche bolle”, e il poeta dialettale Carlo Pagnini, che dalla invidiabile prospettiva dei suoi 95 anni, racconterà dal grande palco un divertente ricordo, datato 1974 ma sempre attuale, intitolato “La Befèna d’adess”.

In piazza anche il comitato provinciale Unicef, la cui Befana donerà ai bambini e alle bambine presenti, i dolci e i doni offerti dall’Amministrazione comunale. Unicef, che promuove iniziative di sensibilizzazione a favore dei bambini, sottolinea: «Quale miglior occasione se non quella dell’Epifania – che per gli antichi greci era il giorno della purificazione contro gli spiriti cattivi e per i cristiani il giorno dello svelamento della divinità che avviene con i doni preziosi dei Re Magi – per promuovere i doni della solidarietà verso chi soffre e verso chi in dono può solo dare un sorriso. Doni di rispetto e stima, doni di amicizia e amore, doni di riconoscenza e benevolenza. Sarà un momento ideale per unire nella piazza di Pesaro, con la stessa mission, Unicef e Vigili del Fuoco, due forze che da sempre si prodigano nel sostegno alla collettività e ai soggetti in difficoltà o ai più fragili, come i bambini».