Appignano, 15 aprile va in scena “Boeing Boeing”

59

Prende il via la rassegna di teatro dialettale al Gasparrini: in programma due brillanti commedie  per sorridere insieme

APPIGNANO – Al via la rassegna teatrale dialettale al Teatro Gasparrini di Appignano con due brillanti e attese commedie in programma sabato prossimo 15 aprile e sabato 6 maggio alle ore 21.15.

“Apriamo il sipario del nostro teatro comunale ad una serie di attesi appuntamenti di grande divertimento per adulti e piccini. – Ha dichiarato il Sindaco Mariano Calamita – Il dialetto è un patrimonio della nostra storia è il linguaggio che più identifica e valorizza le nostre radici e la commedia dialettale oltre a farci divertire ci permette di mantenerlo sempre vivo e unico.”

La rassegna dialettale che fa parte del ricco cartellone di spettacoli di prosa, cultura e musica della stagione teatrale del comune di Appignano, propone due frizzanti date realizzate in collaborazione con Federgat Marche Gruppo Attività Teatrali.

Si parte il sabato 15 aprile con “Boeing Boeing” commedia brillante in tre atti di Marc Pamoletti messa in scena dalla Compagnia Teatrale Gli Amici del Teatro di Loro Piceno e diretta da Eraldo Forti.

La commedia racconta la storia di Roberto un professore dell’Università di Ancona di origini maceratesi che da impenitente donnaiolo si districa tra ben tre fidanzate hostess che fanno scalo all’aeroporto di Falconara: la francese Solange dell’Air France, la tedesca Marlene della Lufthansa e la spagnola Conchita della Iberia. Tutto procede bene con un collaudato sincronismo grazie anche all’aiuto della sua colf maceratese Berta, finché un giorno a causa di una serie di imprevisti salta completamente il calendario romantico e Roberto si ritrova nel mezzo di un vortice di spassose e impreviste situazioni tra le tre donne tutte da gestire.

Sabato 6 maggio sarà la volta dello spettacolo “Da Giovedì a Giovedì” del Gruppo Teatrale Il Focolare di Loreto, un’ esilarante commedia scritta da Aldo De Benedetti nel 1959, diretta da Rita Papa, che racconta con garbo una vicenda che ha come protagonista una coppia alto borghese.
La trama offre numerosi spunti sulla vita di coppia, partendo dall’infedeltà coniugale o presunta tale, scendendo profondamente nella psicologia femminile e nella sua impossibile comprensione da parte di quella maschile, lo spettacolo regala momenti di grande ironia e di situazioni grottesche.

Due appuntamenti, lo ricordiamo il 15 aprile e il 6 maggio, con il dialetto e con il divertimento assolutamente da non perdere per info tel 3920777456
www.teatrogasparrini.com