“Appassionata”, Belinfante Quartet in concerto a Recanati

32

Il 27 giugno prossimo nell’Orto sul Colle dell’Infinito la formazione olandese eseguirà  musiche di Haydn, Brahms e Šostakovič

MACERATA – Un concerto da sogno, un imperdibile tuffo nella poesia della musica quelloche Appassionata organizza domenica 27 giugno alle ore 20 nello splendido Orto sul Colle dell’Infinito a Recanati, e realizzato grazie all’ospitalità del FAI – Fondo per l’Ambiente Italiano.
L’Orto sul Colle, infatti, è il primo e finora unico bene FAI nelle Marche e domenica prossima sarà palcoscenico di straordinaria suggestione del concerto del Belinfante Quartet, data marchigiana del Festival nazionale Musica con Vista del Comitato AMUR che arriva nella nostra regione grazie alla collaborazione di Appassionata con Marche Concerti e l’Associazione Dimore Storiche Italiane.
Pagine per archi fra le più alte mai scritte, il Belinfante Quartet eseguirà musiche di Haydn, Brahms e Šostakovič. Caratteristica della formazione olandese, composta da Olivia Scheepers e Fiona Robertson ai violini, Sophie Vroegop alla viola e Pau Marquès í Oleo al violoncello che dal 2016 si esibisce in tutta Europa, è quella di esplorare la combinazione di opere fondamentali del repertorio del quartetto d’archi con capolavori meno conosciuti con l’obiettivo di condividere la passione per la musica con il pubblico più ampio.

Il programma musicale scelto per questa straordinaria occasione affonda le radici alle origini della sinfonia e del quartetto, di cui Franz Joseph Haydn è noto come il padre fondatore. Le due forme musicali sono fra le principali espressioni del Classicismo viennese e nel Quartetto op. 76 n. 1 il discorso musicale e strumentale si offre al pubblico nella sua piena ricchezza espressiva e polifonica.
Produzione meno nota, e per questo ancor più preziosa, di Dmitrij Šostakovič i Quartetti op. 122 sono da molti critici reputati come la parte migliore del catalogo del compositore russo: articolata in sette miniature, l’opera composta nel 1966 viene eseguita senza soluzione di continuità dando così un senso di unità e di profondità espressiva del tutto peculiari.
Con i Quartetti per archi op. 51, n. 1 in do minore e n. 2 in la minore, di Johannes Brahms si torna alla fine dell’Ottocento e al Romanticismo di cui le composizioni in programma sono di un conturbante lirismo.

Il Belinfante Quartet, che si è esibito in numerosi festival in tutta Europa tra cui lo String Quartet Biënnale di Amsterdam, l’International Chamber Music Festival Utrecht, il Grachtenfestival e il Tiberius Festival in Romania, è attualmente Quartetto in Residenza presso la Netherlands String Quartet Academy di Amsterdam. Studia presso la Hochschule für Musik, Theater und Medien Hannover con Oliver Wille. Ha preso parte a masterclass di Eberhard Feltz, il Quartetto Diotima, il Quartetto Jerusalem, il Quatuor Danel, Isabel Charisius, Johannes Meissl, Pavel Fischer e Gregor Sigl (Quartetto Artemis).
Con il proprio nome vuole onorare Frieda Belinfante, violoncellista e prima direttrice d’orchestra professionista in Europa. La sua sincerità, perseveranza e fervore, nella musica come in altri aspetti della sua vita, sono una magnifica fonte di ispirazione. Nel 2021 il Belinfante Quartet è stato selezionato per entrare a far parte della rete de Le Dimore del Quartetto.
Particolarmente ispirata sarà l’esibizione dell’ensemble olandese attesa a Recanati per domenica prossima, 27 giugno, un concerto-evento sostenuto dalla Regione Marche per la quinta edizione di Marche inVita.
Biglietto intero a 10 euro, ridotto a 5 euro: la prevendita per il concerto è attiva presso la Biglietteria dei Teatri di Macerata (aperta dal martedì al sabato dalle 9 alle 12 e dalle 17.30 alle 19.30, boxoffice@sferisterio.it) e il giorno del concerto, a partire dalle ore 19, presso l’Orto sul Colle dell’Infinito a Recanati.
Sempre domenica 27 giugno, alle ore 18 e alle 19, sono previsti due turni speciali di visite guidate per accompagnare il pubblico fino all’inizio del concerto. Le guide del FAI introdurranno al percorso multimediale, all’ingresso dell’Orto sul Colle dell’Infinito e alla visita, con prenotazione obbligatoria (per info e costi: T. 071-4604521, e-mail a faiortoinfinito@fondoambienteitaliano.it).
La stagione 2021 dei Concerti di Appassionata è organizzata dall’Associazione Musicale Appassionata con la collaborazione dell’Assessorato alla cultura del Comune di Macerata, con il sostegno di Ministero della Cultura, Regione Marche, Istituto Confucio-UNIMC, Società Civile dello Sferisterio-Eredi dei Cento Consorti, APM. In collaborazione con Marche Concerti, Comitato AMUR, Consorzio Marche Spettacolo, Accademia di Belle Arti di Macerata e Marche inVita. Valli Pianoforti è partner tecnico.
Un sentito ringraziamento va all’Università degli studi di Macerata, Mecenate Art-Bonus della tredicesima stagione dei Concerti di Appassionata.
Info www.comune.macerata.it e www.appassionataonline.it Appassionata in trasferta a Recanati con il Bilifante Quartet