Ancona: voragine in via Montebello, i lavori giungono a conclusione

Voragine via Montebello Ancona stradaANCONA – Nonostante lo scavo sia stato ampliato in larghezza e fino a sei metri di profondità, i tecnici di Multiservizi non hanno potuto ancora individuare la fuoriuscita principale dalla condotta fognaria di via Montebello.

Per completare comunque il lavoro e ripristinare la strada celermente, sono in corso di realizzazione due by pass, uno collegato con la condotta di via Torrioni e l’altro con quella di via Montebello, a due condotte entrambe già esistenti. Poi la buca sarà riempita con materiale stabilizzante e successivamente si procederà all’asfaltatura per riconsegnare la strada al transito entro oggi.

“Dovremo realizzare anche una nuova fognatura che va dalla voragine fino a via Simeoni, con una portata più ampia e capace di accogliere anche le acque provenienti da via Torrioni e via Santo Stefano – afferma l’assessore alle manutenzioni, Stefano Foresi – Ma per questo lavoro dovremo aspettare il progetto di Multiservizi. Abbiamo cercato intanto, di intervenire il più celermente possibile, considerando anche quanto questa strada sia importante per la viabilità cittadina. Proseguiremo comunque a monitorare la zona, soprattutto in occasione delle prime piogge”.

Lunedì, a causa di una voragine di oltre 4 metri apertasi in mattinata, via Montebello è stata chiusa al traffico. Il tratto di strada chiusa è compreso tra via Santo Stefano e l’incrocio di via Torrioni, il traffico è stato deviato in piazza San Gallo eccetto i residenti di via Torrioni. Da Santo Stefano si può girare solo a destra, direzione via Veneto eccetto residenti via Montebello.