Ancona: rilasciata la tartaruga Olga, era finita in una rete a strascico

Tartaruga Caretta Caretta

ANCONA – Sarà rilasciata oggi in mare la tartaruga marina ‘Olga’, finita il 3 agosto scorso in una rete a strascico al largo di Ancona.

Grazie alla collaborazione con Cnr-Ismar di Ancona all’interno del progetto TartaLife (finanziato dalla Commissione Europea attraverso il fondo Life+Natura 2012), era stata portata Centro di recupero, cura e riabilitazione delle tartarughe marine di Riccione gestito dalla Fondazione Cetacea.

Qui, dopo un breve monitoraggio e accertate le sue condizioni di salute, si è programmato il suo rilascio che avverrà domani alle 10 nella spiaggia sottomonte di Gabicce, in collaborazione con la Guardia costiera.