Ancona, orti sociali: nuovo bando per l’assegnazione

24

ANCONA – Nella riunione odierna la giunta comunale di Ancona  ha approvato i requisiti previsti dal nuovo imminente bando pubblico per la assegnazione degli orti sociali, destinati a cittadini ultrasessantacinquenni in condizioni economicamente disagiate, ma non in via esclusiva.
In deroga a quanto previsto dal regolamento vigente, tutte le assegnazioni sono prorogate- previa richiesta scritta- per la durata di ulteriori tre anni. Dato il particolare momento di emergenza sociale dovuto al Covid 19 l’Amministrazione ha difatti ritenuto di dare la possibilità ai vecchi assegnatari di continuare a coltivare gli appezzamenti già assegnati, dando contestualmente mandato agli uffici competenti di individuare nuove aree da destinare ad orti sociali per soddisfare la crescente esigenza manifestata dai cittadini.
A seguito del bando verrà stilata una graduatoria della durata di sei anni che terrà conto, come detto, sia dell’età del richiedente, sia della situazione economica familiare- valore ISEE, fermo restando che una mancata presentazione del modello non comporterà l’esclusione del richiedente. Le nuove assegnazioni, dato l’allungamento dei tempi per ottenere il rilascio degli stessi, potrebbero slittare al nuovo anno.