Ancona, Giornata contro la violenza sulle donne: una panchina rossa per ricordare le vittime

13

La panchina rossa, chiesta dal Consiglio comunale all’unanimità,  ricorda le vittime del femminicidio e invita a tenere alta l’attenzione nei confronti degli abusi sulle donne

ANCONA – Oggi, 25 novembre 2020, per la  Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne iniziativa del Comune di Ancona finalizzata a mantenere alta l’attenzione nei confronti degli abusi sulle donne e dire “no ai femminicidi, no alla violenza fisica, agli abusi psicologici, a ogni forma di discriminazione in famiglia e nella società”: installata una panchina rossa, davanti al Palazzo comunale in largo XXIV maggio.

Sul tema si era espresso un anno fa il Consiglio comunale, votando all’unanimità una “mozione a favore della realizzazione del progetto panchina rossa, percorso di informazione e sensibilizzazione lanciato dagli Stati generali delle Donne e rivolto a Comuni, associazioni, scuole e imprese italiane con lo scopo di installare una panchina rossa come monito contro la violenza sulla donne e per una cultura di rispetto e parità, contro il femminicidio e ogni forma di abuso e sperequazione”.