Ancona, Conerobus ripristina il collegamento treno-bus: Politecnica Link

8

Da ieri riattivato e potenziato, nel rispetto delle norme anti – Covid, il servizio sperimentato lo scorso anno che consente  agli studenti pendolari e ai dipendenti dell’Univpm di raggiungere velocemente il polo universitario di Monte Dago

ANCONA – Ieri mattina è stato riattivato il servizio Politecnica Link In 5 minuti dalla stazione in aula in piena sicurezza. Abbonamenti a tariffe agevolate per gli universitari

Torna dunque  il collegamento treno – bus per consentire agli studenti pendolari provenienti dal nord e dal sud delle Marche e ai dipendenti delle facoltà di Ingegneria, Scienze e Agraria di raggiungere in sicurezza e in modo rapido, economico e sostenibile il Polo universitario di Monte Dago di Ancona.

Dopo il successo della sperimentazione dello scorso anno, il servizio, nato dalla collaborazione tra Conerobus, Trenitalia e Università Politecnica delle Marche, con il contributo del Comune di Ancona, è ripartito ieri mattina con alcune corse potenziate per garantire il rispetto dell’indice di riempimento (80%) richiesto dalle linee guida anti – Covid.

Due mezzi rigorosamente a metano, uno in più rispetto allo scorso anno impiegato negli orari di maggior affluenza per assicurare il distanziamento a bordo, sono stati messi a disposizione da Conerobus per raccogliere gli utenti che viaggiano in treno.

Undici in tutto le corse, che la mattina, dalle 7.42 alle 9.02, copriranno la tratta stazione di Varano – Monte Dago, mentre il pomeriggio, dalle 15.18 alle 19.23, garantiranno il collegamento tra il Polo di Brecce Bianche e la stazione di Ancona. L’utilizzo di due mezzi “gemelli” è previsto, al momento, per le partenze da Varano delle 8.26 e delle 8.46, ma non si escludono aggiustamenti, nel caso in cui il costante monitoraggio da parte dell’azienda ne evidenzi la necessità.

“Il servizio – dice il presidente di Conerobus Muzio Papaveri – conferma la grande attenzione dell’azienda alle esigenze e alla tutela della salute dell’utenza. Questa iniziativa di interscambio ferro – gomma, già accolta con grande favore dagli universitari, offre l’opportunità di raggiungere Monte Dago in poco più di 5 minuti in completa sicurezza. Ripartiamo con un progetto che mette i ragazzi al centro. Nel frattempo continuiamo a lavorare per far sì che il trasporto pubblico locale sia sempre più tarato sugli effettivi bisogni dei cittadini. Un impegno, a cui non possiamo e dobbiamo sottrarci, soprattutto in questo delicato momento che richiede a tutti noi un grande sforzo per andare incontro ai cambiamenti legati all’emergenza sanitaria”.

I biglietti per il Politecnica Link sono compresi nel titolo di viaggio per chi ha un abbonamento integrato treno – bus, oppure per chi ha un abbonamento Conerobus. In caso contrario si potrà salire a bordo pagando la corsa semplice. Proprio agli studenti sono dedicati abbonamenti a tariffe agevolate: 150 euro il costo della tessera urbana annuale, 130 il prezzo della card valida per la durata dell’anno accademico (1° ottobre – 30 giugno). Particolarmente convenienti anche gli abbonamenti integrati extraurbano + urbano: il costo, per il periodo 1° ottobre – 30 giugno, è di 250 euro per le distanze chilometriche di 18 chilometri, di 300 per le tratte di 36 chilometri.