Ancona, a Cardiochirurgia Pediatrica un giro visita speciale

ANCONA – Mercoledì 8 maggio uno speciale carrello pieno di giochi ha fatto la sua prima apparizione nella corsia della Cardiochirurgia Pediatrica e Congenita di Ancona.
Tutte le mattine il Primario, Dr. Marco Pozzi e la sua equipe girano stanza per stanza per fare il giro visita e questo rappresenta per genitori e bambini un momento molto importante , carico di tantissime emozioni: in quel momento si fa il punto della situazione di ogni bambino, delle sue condizioni e di quello che dovrà affrontare. E’ un momento che i genitori attendono con ansia perché proprio nella totale trasparenza possono comprendere e capire il percorso del proprio figlio.
Il Comitato genitori ha voluto allora sdrammatizzare questo momento. Ogni mercoledì dalle 18 alle 20 si effettua il giro visita proprio come quello della mattina, ma a condurlo sono : Studenti di medicina, volontari del Comitato capitanati da un Super Primario, Walter Cacioppola Clown Dottore professionista con anni di esperienza nel settore sia della Clownterapia in Ospedale che del mondo del Teatro.

Ovviamente li accompagna un fantastico carrello pieno di giochi nuovissimi. Ogni bambino potrà poi scegliere un gioco e un volontario si fermerà con lui a giocare.
Siamo contenti di questo progetto sia per l’impatto che questo giro visita avrà sui bambini e le loro famiglie ma anche per la partecipazione degli studenti di Medicina , che hanno la possibilità di sperimentare l’importanza della relazione con il paziente soprattutto quando è in età pediatrica. Federica Marchionni studentessa di medicina e membro attivissimo del Comitato ha coinvolto i suoi “ colleghi “ in questa avventura davvero straordinaria.” Sostiene la dr.ssa Annalisa Cannarozzo che coordina i progetti del Comitato Genitori .

Sono rimasta davvero entusiasta nel vedere l’allegria che questo speciale giro visita ha portato – aggiunge la Presidente del Comitato Valentina Felici- e devo dire grazie in primis alla Lisciani che ci ha donato tantissimi giochi per tutte le fasce di età, ma anche alla Gi Metal di Marco D’Annibale che ha accolto subito la richiesta di Enrico Montesi del Comitato dei genitori bambini cardiopatici e ci ha donato un carello adatto all’utilizzo in ospedale. Non posso dimenticare nei ringraziamenti Creativamente per averci donato alcuni giochi da tavola e Isabella Manfrini (La Manfrina) per i suoi disegni che hanno reso ancora più speciale il nostro carrello.”

Ma il ringraziamento più grande va al Dr. Pozzi e al personale della Cardiochirurgia Pediatrica e Congenita per aver accolto l’idea del Comitato e aver collaborato attivamente nella realizzazione.