Ancona, il 3 e 4 dicembre “Aspettando il Natale a Varano”

5

ANCONA – Aspettando il Natale a Varano è un mercatino natalizio di solidarietà in programma a Varano nelle giornate di sabato 3 e domenica 4 dicembre 2022 con apertura alle ore 10.00 con orario continuato sino alle 22.00.
L’iniziativa, che ha scopo benefico, è rivolta agli hobbisti che espongono i loro prodotti artigianali ma soprattutto alle associazioni DI VOLONTARIATO e alle scuole dell’infanzia, primarie e secondarie di primo grado che partecipando possono farsi conoscere, esporre quanto prodotto dai laboratori degli alunni/volontari e reperire fondi da destinare alle loro attività.
L’evento, si svolge da ormai 15 anni e ritorna dopo due anni di sospensione causa la pandemia da Covid 19.
In questa edizione, che inizierà sabato 3 dicembre alle ore 10,00 verranno proposte le seguenti iniziative:
– stand artigianali e di solidarietà;
– la mostra e la “caccia” ai presepi per le vie del paese;
– giochi e laboratori per bambini;
– baby parking e trucca bimbi;
– animazione varia;
– La casetta di Babbo Natale.
L’iniziativa è gratuita, aperta a tutti, libera e non è soggetta a nessuna forma di pagamento per i visitatori.
La finalità dell’evento è assolutamente benefica e di solidarietà:
– il ricavato delle edizioni 2016 e 2017 è stato devoluto alle popolazioni terremotate delle Marche e precisamente quello del 2016 per la ricostruzione della nuova scuola dell’infanzia di Sarnano (Mc) e quello del 2017 per la stampa di un libro di disegni e di racconti sul terremoto scritto dai bambini delle scuole primarie Ugo Betti e Salvo D’acquisto di Camerino (Mc), il cui ricavato della vendita è stato devoluto al progetto “Menopermeno”, che punta ad aprire uno sportello psicologico presso l’istituto Ugo Betti per aiutare i bambini della scuola nella gestione dello stress post-traumatico;
– il ricavato dell’edizione 2018 è stata devoluta all’associazione SCHOLANOVA per la ristrutturazione e sistemazione dell’edificio delle ex-scuola elementare di Varano chiusa da molti anni, con l’obiettivo di creare una struttura polivalente;
– la “Croce Gialla” di Ancona che tutti gli anni presta il servizio di primo soccorso durante la manifestazione, nell’edizione 2018 e 2019 ha anche allestito la casetta di Babbo Natale e le offerte raccolte sono state destinate all’acquisto di un defibrillatore nuovo;
– la scuola primaria “Conero” di Ancona ha utilizzato i fondi raccolti con la partecipazione all’edizione 2018 per acquistare una lavagna interattiva multimediale;
– il ricavato dell’edizione 2019 è stato destinato agli studenti meritevoli e capaci del paese di Varano per incoraggiarli nella prosecuzione degli studi e nel raggiungimento di sempre più approfondite opportunità culturali;

– ad aprile 2020, sono state fatte due donazioni di Euro 500,00, una alla “Croce Gialla di Ancona” e una alla “Croce Rossa” quale piccolo contributo per far fronte alle spese derivanti della pandemia.
Il ricavato di quest’anno, verrà, invece devoluto, ai marchigiani che hanno subito l’alluvione dello scorso settembre 2022.
Per tutta la durata della manifestazione verrà attivato il servizio di bus navetta con partenza dal parcheggio dello Stadio del Conero.
Per la manifestazione che si realizza sia grazie all’impegno generoso e volontario della popolazione varanese (che subisce anche i disagi che la manifestazione crea) che dei membri del Comitato organizzatore (in totale circa 60 persone) e che attira ogni anno tantissimi visitatori.
L’evento gode del contributo e del patrocinio del Comune di Ancona ed il sostegno di Ancona Ambiente s.p.a. e di Conero Bus s.p.a.