“Amaredamore” di Wanda Tramezzo: poesie tra amore e natura di Monica Baldini

24

“Amaredamore” Linea Edizioni, è l’ultimo libro di poesie di Wanda Tramezzo.
Un libro dolce che sparge profumo e ricordi nei versi che lo compongono, che accompagna il lettore nei meandri della vita quotidiana, nei suoi rigagnoli ombratili e luminosi, che rievoca terre lontane e vicine, la terra natale e Pesaro che l’ha accolta e che ama. Poi un libro di affetti, Wanda scrive alla sorella Nina con cui apre la raccolta, volata via da questa terra, e poi dedica alla nipote Charlotte parole eleganti e raffinate nominandola “principessa” – a pagina 45. Una raccolta che cede spazio ai ricordi, alla riflessione e all’amore per la famiglia e per gli affetti più cari e poi alla Natura cui riserva la seconda parte del libro. Una Natura che viene contemplata e ammirata, presa a ispirazione quale ricco vocabolario per dipingere i lineamenti dei volti, “E poi l’immenso nei miei occhi/ tenui colori di azzurro e verdi/ che solcano le onde del mio mare” e dare colori ai giorni di sole e di pioggia, alle notti stellate e profondità agli umori.
Versi che raccontano una personalità tra le vicende della vita e le sue prove, che esaltano eleganza e raffinatezza di una donna che non ha mai smesso di inseguire sogni e speranze facendone poesia: “I sentimenti veri sono impastati di poesia” scrive in quarta di copertina.

Monica Baldini