Aggressione con arma da taglio, 66enne fermato dai Carabinieri

JESI (ANCONA) – Un 83enne è stato aggredito stamane e colpito alle spalle con pugni e un’arma da taglio da un conoscente 66enne, psicolabile. Il fatto è avvenuto intorno alle ore 7 a Castelbellino Stazione, il paese in cui entrambi abitano.

I carabinieri, intervenuti sul posto hanno rinvenuto e sequestrato l’arma. L’83enne è ricoverato all’ospedale di Jesi in prognosi riservata. L’aggressore, individuato e fermato, è in caserma per accertamenti. Da chiarire, tra l’altro, i motivi del gesto.