Ad Ancona il Maya Orfei Circo Madagascar

113

Dopo 5 anni torna il circo in grande stile: dal 6 al 15 marzo, trapezisti, acrobati, giocolieri e tutte le grandi attrattive circensi

ANCONA – Dopo 5 anni di assenza torna il circo ad Ancona, in grande stile con il Maya Orfei Circo Madagascar, lo show di successo dalla capacità sensazionale, quella di conquistare il suo pubblico, con artisti circensi di elevata maestria, di rango internazionale, in pista: trapezisti, acrobati, equilibristi, giocolieri, clown e attrazioni tradizionali con innesto innovativo.
La grande città viaggiante dal 6 al 15 marzo stazionerà ad Ancona, in zona Stadio del Conero.
In programma i seguenti spettacoli: venerdì 6 marzo, ore 17.30 e 21.00; sabato 7 marzo, ore 16.00 e 18.30; domenica 8 marzo tre spettacoli, ore 10.30, 16.00 e 18.30; da lunedì 9 a mercoledì 11 marzo, unico spettacolo ore 17.30; giovedì 12 e venerdì 13 marzo, ore 17.30 e 21.00; sabato 14 marzo, ore 16.00 e 18.30; domenica 15 marzo, tre spettacoli, ore 10.30, 16.00 e 18.30.
Un cast di artisti completo che propone tutte le discipline circensi, in uno scenario di coreografie sfarzose di luci e colori: trapezisti, acrobati, equilibristi, clown, contorsionisti, giocolieri, antipodisti, addestratori in simbiosi con i loro amati animali, ecco il Maya Orfei Circo Madagascar. Una favola da vivere intensamente, attraverso lo charme del presentatore, Dario De Felice, che con il suo stile dialettico, illustrerà le numerose attrazioni internazionali e pluripremiate: l’Alta Scuola di Equitazione dell’audace Tamara Bizzarro, Daniele Martini con la sua maestosa cavalleria; Tyron Colombaioni, autore di comic sketch, giocoliere e ventriloquo in pista con il suo goliardico coniglio Bunny; i trapezisti della troupe Milla, volanti internazionali; l’addestratore Giorgio Piazza con il suo avvincente numero in gabbia con tigri, leoni e il suo felino doc il leone bianco Artù; al cavo d’acciaio lo spericolato funambolo Sonny Giganti; l’affascinante Stefany Stojcic alle cinghie aeree; giocoleria artistica con Sage Macaggi; Massimo Martini e il suo team di animali esotici che si rinnova nella coreografia: cammelli, zebre, la simpatica e cordiale giraffa, il goloso ippopotamo e l’imponente elefante ed ancora lama, watussi e struzzi. Bellezza artistica e massima agilità, con l’antipodismo di Frida Sambiase e il numero di verticali e contorsionismo di Nicole e Kimberly Martini. Tradizione circense ed innovazione, non poteva mancare l’ultima attrazione targata USA, dall’America l’auto Transformer amata da grandi e piccini ed ancora tante altre sorprese da scoprire esclusivamente sotto lo chapiteau.
Inoltre la domenica mattina, dalle ore 10:00 alle ore 13:00, è possibile visitare il grande Zoo viaggiante. Una squadra al completo quella del Maya Orfei Circo Madagascar, pronto a segnare goal, nel cuore del suo amato pubblico.
Per ulteriori informazioni e promo, è possibile consultare le pagine web: www.madagascarcircus.it www.mayaorfei.it