Accordo tra Università di Urbino e Legione Carabinieri “Marche”

7

La convenzione, siglata dal Magnifico Rettore Giorgio Calcagnini e dal Generale di Brigata Fabiano Salticchioli, Comandante della Legione Carabinieri “Marche”, è finalizzata a favorire la formazione del personale dell’Arma  attraverso la partecipazione alle attività didattiche

URBINO – L’Università di Urbino Carlo Bo, nell’ambito delle iniziative finalizzate a diffondere e sviluppare i propri valori culturali e sociali anche mediante stretti rapporti convenzionali con Istituzioni, Enti e Corpi che in essi si riconoscano e li promuovano, ha stipulato questa mattina un Accordo con la Legione Carabinieri “Marche” per lo sviluppo e l’accrescimento culturale, oltre che professionale, degli appartenenti all’Arma al fine di una sempre maggiore qualificazione dell’ambiente personale e sociale in cui si svolge la loro personalità individuale e professionale.

La convenzione è stata siglata stamattina nell’Aula Magna del Rettorato dal Magnifico Rettore Giorgio Calcagnini e dal Generale di Brigata Fabiano Salticchioli, Comandante della Legione Carabinieri “Marche”. Al tavolo anche il Colonnello Aldo Scalinci, Presidente del Co.Ba.R. “Marche”, una rappresentanza dei delegati che hanno promosso l’iniziativa con l’Ateneo, e il Ten. Col. Cleto Bucci in rappresentanza del Comando Provinciale di Pesaro e Urbino.

L’Accordo, oltre a prevedere benefici anche ai congiunti del personale dell’Arma dei Carabinieri, intende instaurare forme di collaborazione a scopo scientifico con l’Arma dei Carabinieri, attesa l’alta competenza acquisita negli anni dall’Arma in vari settori di vitale interesse per lo Stato e corrispondenti ad una pluralità di ambiti disciplinari in cui opera il corpo docente dell’Università.
L’elevata competenza scientifica e professionale dell’Arma consentirà inoltre all’Università di avvalersi della qualificazione degli appartenenti all’Arma anche per iniziative congiunte di formazione.
La collaborazione si svilupperà nell’ambito di Corsi di studio attivi presso l’Ateneo sia a tempo pieno sia a tempo parziale (Corsi di laurea e laurea magistrale compresi quelli a ciclo unico e quelli impartiti con modalità e-learning) al fine di favorire la formazione del personale dell’Arma dei Carabinieri attraverso la partecipazione alle attività didattiche istituzionali curricolari.
Il Comando Legione Marche assicurerà il proprio contributo all’organizzazione di attività seminariali attraverso la valorizzazione delle proprie professionalità.

Possono fruire delle attività previste dall’Accordo tutti i militari effettivi ai Comandi Legione Carabinieri “Marche”, “Emilia Romagna”, “Toscana”, “Umbria”, “Abruzzo e Molise”, i loro i coniugi e conviventi, figli e figlie, orfani e orfane di militari deceduti nel periodo in cui prestavano servizio.
L’accordo riconosce agli immatricolati una riduzione del 30% del pagamento dei contributi universitari, nonché una riduzione pari al 50% relativamente all’importo aggiunto per usufruire dei servizi di didattica in modalità e-learning, le condizioni economiche agevolate saranno subordinate al conseguimento di un numero determinato di crediti formativi (CFU) stabiliti dal protocollo.