A zigzag con il tir in A14, bloccato un 54enne bulgaro: aveva 3,35 g/l di alcol

FANO – Aveva un tasso alcolemico di 3,35 g/l un camionista 54enne bulgaro che, al volante di un autoarticolato, aveva urtato la fiancata del mezzo pesante dentro la galleria di Novilara dopo aver zigzagato sulla carreggiata nord dell’A14 tra Fano e Pesaro per 4 km. A bloccarlo sono stati gli agenti della Polizia stradale sottosezione di Fano, che hanno messo in sicurezza il traffico che sopraggiungeva, intimando all’autoarticolato di fermarsi con con mezzi visivi e acustici.

A rallentare il tir è stato il provvidenziale intervento di un altro camionista, che si è interposto con il proprio mezzo all’altro costringendolo a fermarsi in una piazzola di sosta mentre altri automobilisti si mettevano in salvo dalle parti della carreggiata. Nella cabina del mezzo i poliziotti hanno lattine di birra e bottiglie di alcolici. L’uomo è stato trasportato al Pronto soccorso di Fano e denunciato per guida in stato d’ebbrezza. Sono scattati ritiro di patente e fermo del mezzo.