A Fano il 16 dicembre 2020 si svolge “La Giornata del Biologico”

27

FANO – L’agriturismo Gentil Rosso di Fano ospita, mercoledì 16 dicembre alle ore 11.15, La giornata del Biologico 2020 organizzata dalla Confederazione Italiana Agricoltori di Pesaro e Urbino in collaborazione con la Camera di Commercio delle Marche. La stretta attualità al centro della giornata. Il titolo dell’incontro è infatti ‘Il cibo biologico opportunità in tempo di pandemia’. Coordina il direttore Cia Pesaro e Urbino Gianfranco Santi. Dopo i saluti del presidente Cia provinciale Alessandro Taddei, interverranno il vicepresidente della giunta regionale Mirco Carloni; il presidente della Camera di Commercio delle Marche Gino Sabbatini; la presidente di Marche Anabio Sara Tomassini; il presidente nazionale Anabio Federico Marchini; il funzionario della Regione Marche Sergio Urbinati; il presidente della Provincia di Pesaro Urbino Giuseppe Paolini. Tra i tanti argomenti che verranno approfonditi ci sarà quello del Distretto Biologico Terre Marchigiane. Il protocollo d’intesa nasce da una idea del consiglio Marche Anabio composto dalla presidente Sara Tomassini, Ritaldo Abbondanzieri, Sabatino Paoletti, Giuliano Solfanelli, Fabrizio Cardellini, Stefano Tosetto, Germano Gabrielli, Paolo Ciarimboli. La presidente ormai da settimane ha avviato un lavoro di tessitura con le amministrazioni comunali interessate che hanno deliberato a riguardo. Comprende i comuni di: Pergola, Frontone, Serra Sant’Abbondio, San Lorenzo in Campo, Fratte Rosa, Mondavio, Terre Roveresche, Monte Porzio, Sant’Ippolito, Fossombrone, San Costanzo, Cagli, Cantiano. Amministrazioni ma non solo, numerosissime infatti anche le aziende che stanno aderendo.

«Un progettosottolinea soddisfatta la presidente Tomassini che sta procedendo spedito grazie all’impegno della nostra associazione e a quello di Comuni e aziende che credono molto nelle potenzialità di questo strumento per lo sviluppo che merita il nostro territorio. Nei prossimi giorni daremo ulteriori e importanti sviluppi. Parleremo di questo e tanto altro durante La giornata del Biologico, alla quale ci fa enormemente piacere che siano presenti il vicepresidente e assessore regionale Mirco Carloni e altri illustri ospiti».