60enne resta chiuso nel parco e tenta di sfondare il cancello, denunciato

ANCONA – Rimane chiuso di sera nel Parco della Cittadella ad Ancona e tenta di sfondare il cancello prima a spallate e poi con l’auto. E’ stata la chiamata al 113 di un passante in via Torrioni ad allertare la Squadra Volanti della Questura che ha poi denunciato un 60enne di Ancona per danneggiamento e guida in stato di ebbrezza: l’uomo infatti è risultato anche avere un tasso alcolemico pari di 2 g/l.

All’arrivo dei poliziotti, il 60enne, con qualche precedente di polizia, stava facendo avanti e indietro con l’auto di grossa cilindrata per utilizzarla come ariete. L’uomo, che presentava sintomi di ebbrezza alcolica, davanti agli agenti, anziché ravvedersi del suo comportamento, avrebbe protestato per essere rimasto chiuso all’interno del parco.