46enne di Castelfidardo scomparso nei pressi del fiume Pescara

81

CHIETI – I tecnici del Corpo Nazionale Soccorso Alpino e Speleologico abruzzese e la Polizia sono impegnati nelle ricerche di un 46enne di Castelfidardo che si è allontanato dal posto di lavoro. E’ stata la compagna a dare l’allarme ieri pomeriggio, come si legge su Chieti Today.

Le ricerche, autorizzate dalla prefettura e con l’ausilio delle unità cinofile, sono scattate ieri sera sulle sponde del fiume Pescara dopo che la macchina dell’uomo scomparso è stata rintracciata tramite Gps vicino al centro commerciale Megalò, a Chieti Scalo. La polizia avrebbe individuato il 46enne, che si è liberato di telefonino e carte di credito ed è fuggito nella boscaglia del vicino Parco Fluviale del fiume Pescara. Ignoti, al momento, i motivi della fuga.