Torna il 25 aprile la Fiera di San Giorgio di Pesaro

203

La Fiera si concluderà con il concerto dei Nomadi al Campo Sportivo di San Giorgio

TERRE ROVERESCHE – Dopo due anni di stop, determinato dalla pandemia, giovedì 25 aprile 2022, torna tra i vicoli e le piazze del centro storico la centenaria Fiera a San Giorgio di Pesaro con  un ricco programma di eventi. Musica, buon cibo, divertimento e tradizioni non mancheranno a una manifestazione che  quest’anno si arricchirà di importanti novità.

La intensa giornata inizierà dalle ore 10.30 con l’inaugurazione della mostra mercato allietata da momenti musicali della Banda Garavini.
Una “Fiera dei Ricordi” con tante iniziative per tutti i gusti che si svolgeranno durante il lungo giorno di festa.
Per l’occasione, il museo resterà aperto per coloro che vorranno visitare l’esposizione di fotografie e di opere artistiche, così come il palazzo municipale che ospiterà la mostra dei mosaici dei “Fulminanti”, mentre gli appassionati di aeromodellismo storico potranno vedere la suggestiva collezione di modellini.
Non mancheranno mostre di sculture e dipinti della Pro Art presso il Museo Storico Ambientale.
Spazio riservato anche ai più piccoli con giochi di magia ed esibizioni folcloristiche nel pomeriggio, mentre gli adulti potranno assistere al concerto dedicato a Lucio Dalla alle ore 17.30 presso la Piazza del Comune.
Gran finale della manifestazione a partire   dalle ore 20.30 con un  gruppo musicale italiano con alle spalle quasi sessanta anni di carriera sul palco ed oltre quindici milioni di dischi venduti: “I Nomadi“, che torneranno ad essere protagonisti facendo trascorrere due ore di spensieratezza e di allegria al pubblico presente.
I biglietti, il cui prezzo varia tra gli otto e i dodici euro, sono in vendita sul sito internet di “ciaotickets”, nei vari esercizi commerciali della zona o per i ritardatari, potranno essere acquistati anche la stessa sera del concerto.
Un’occasione per trascorrere una giornata alla scoperta del territorio anche per i non residenti, tra visite al castello, passeggiate lungo le mura e della buona musica.

L’Organizzazione è a cura dell’Amministrazione comunale di Terre Roveresche in  collaborazione con SS. Sangiorgese, Pro loco San Giorgio, Ente Coniugi Evangelisti e Associazione Futura Unisce.