Corinaldo, grande successo per le Giornate FAI di Primavera 2019

CORINALDO – È stato un bel viaggio tra piceni, romani, barbari, il Medioevo e i giorni d’oggi il lungo weekend FAI (Fondo Ambiente Italiano) corinaldese con dei ciceroni d’eccezione, i ragazzi della prima media della scuola secondaria di primo grado ‘Guido degli Sforza’ di Corinaldo, che hanno accolto e accompagnato i molti visitatori nell’area archeologica e all’Antiquarium presso la chiesa di S. Maria in Portuno, raccontando anche della recente scoperta del Principe Guerriero di Corinaldo nella zona corinaldese Nevola.

“Una bella intuizione quella avuta dal FAI alla quale partecipiamo con entusiasmo tutti gli anni e che mette in risalto il patrimonio storico, artistico e culturale italiano, tutelandolo e raccontandolo- la riflessione dell’assessore alla Cultura Giorgia Fabri- da evidenziare, in particolare, la valenza didattica per tutti i ragazzi che diventano protagonisti di un importante percorso di conoscenza mai scontato e che avvicina generazioni anche diverse. La diffusione della cultura che ci piace.

Ringrazio Eleonora Sabbatini della delegazione FAI di Senigallia, l’istituzione scolastica corinaldese dirigente e insegnanti e tutti coloro che hanno permesso, assieme al Comune di Corinaldo, la riuscita del weekend, ma un plauso particolare, ci teniamo a dirlo, va proprio a loro, ai ragazzi della scuola secondaria di primo grado “Guido degli Sforza” per la loro partecipazione attiva e il loro impegno civile.”