Ascoli, Servizio Civile Universale: al via il bando per reclutamento operatori volontari

ASCOLI PICENO – Il Comune di Ascoli Piceno in qualità di Ente Capofila dell’Ambito Territoriale Sociale XXII (comuni di Acquasanta Terme, Arquata del Tronto, Folignano, Maltignano, Montegallo, Palmiano, Roccafluvione, Venarotta) ha visto approvato e finanziato un progetto per complessivi 24 volontari da impiegare in un progetto di Servizio Civile Universale.

Il Progetto denominato ”FAVOLE A MERENDA II” riguarda il settore dell’Assistenza a disabili, anziani o adulti in condizioni di disagio e prevede la prosecuzione e realizzazione di attività atte a ridurre le condizioni di isolamento marginalizzazione e disagio legati alle condizioni di anzianità e disabilità.

Il Servizio Civile Universale è una opportunità che l’Ambito Territoriale Sociale XXII ha via via implementato coinvolgendo nuove sedi e nuovi servizi. Un’occasione per i ragazzi e ragazze che hanno partecipato e parteciperanno a questi progetti di avvicinarsi al mondo del lavoro.

«Il Servizio Civile rappresenta una risorsa preziosa per la città e per tutto il territorio piceno, un’importante opportunità di crescita che, oltre a proiettare i nostri giovani nel mondo del lavoro, offrirà loro la possibilità di sentirsi davvero parte di una comunità, contribuendo in modo attivo e concreto al suo sviluppo. Colgo l’occasione per ringraziare i Servizi Sociali del Comune di Ascoli e di tutti gli altri Enti che hanno deciso di aderire a questo progetto, grazie al quale i nostri ragazzi potranno mettersi in gioco in prima persona per il bene della collettività» ha dichiarato il sindaco Marco Fioravanti.

Dello stesso avviso l’assessore alle Politiche Sociali Massimiliano Brugni, secondo cui «“Favole a Merenda” è un progetto in cui l’Amministrazione comunale crede fermamente e che già lo scorso anno ha contribuito in modo determinante a rinsaldare il tessuto sociale del nostro territorio. Sulla scia degli ottimi risultati ottenuti fin qui, in collaborazione con gli altri Comuni aderenti, abbiamo ritenuto opportuno riproporre questo progetto, che da un lato offre ai giovani ascolani l’opportunità di intraprendere un percorso dall’alto valore formativo, mentre dall’altro garantisce un aiuto concreto ai nostri disabili e ai nostri anziani».

Il bando è aperto fino al 10 ottobre 2019 (ore 14:00) e possono presentare domanda i giovani i tra i 18 e i 28 anni. Per il progetto “Favole a Merenda II” sono richiesti dei requisiti aggiuntivi (diploma di scuola media superiore e patente di guida B).
Il servizio civile prevede un impegno di 12 mesi per un totale di circa 1145 ore nell’arco dell’anno, con un assegno mensile per lo svolgimento del servizio pari ad € 439,50 al mese.

Gli aspiranti operatori volontari devono presentare la domanda di partecipazione esclusivamente attraverso la piattaforma Domanda on Line (DOL) raggiungibile tramite PC, tablet e smartphone all’indirizzo https://domandaonline.serviziocivile.it. attraverso SPID, il “Sistema Pubblico d’Identità Digitale” con un livello di sicurezza 2

Sul sito dell’AGID ‐ Agenzia per l’Italia digitale (www.agid.gov.it/it/piattaforme/spid) sono disponibili tutte le informazioni necessarie, anche con faq e tutorial.

Per approfondire i dettagli del progetto e del bando di selezione possibile consultare il sito internet:

https://www.serviziocivile.gov.it/
http://www.regione.marche.it/Entra-in-Regione/Servizio-Civile
https://www.comune.ap.it/flex/cm/pages/ServeBLOB.php/L/IT/IDPagina/16733

Per ulteriori informazione e chiarimento è possibile contattare l’Ufficio di Coordinamento dell’ATS XXII al numero 0736/298 561/500