RisorgiMarche 2022, Concerto di Dargen D’Amico alla Roccaccia

24

Il primo agosto tra Treia e San Severino Marche l’artista presenterà il suo ultimo album “Nei sogni nessuno è monogamo”. Modifiche a viabilità e sosta

SAN SEVERINO MARCHE – Lunedì, primo agosto 2022, alle ore 16.00, sul prato della Roccaccia di San Lorenzo, tra Treia e San Severino Marche, si esibirà  Dargen D’Amico, che accompagnato dai musicisti Edwyn Roberts, Gianluigi Fazio e dal polistrumentista Diego Maggi, presenterà il suo ultimo album “Nei sogni nessuno è monogamo” , uscito a marzo per Island Records/Universal Music Italy.
Il progetto discografico si compone di 12 tracce e include anche “Dove si balla”, brano che ha presentato sul palco dell’Ariston in occasione della 72ª edizione del Festival di Sanremo classificandosi nono.
Già certificato Disco d’Oro, Dove si balla è doppio disco di platino, su Spotify conta oltre 29 milioni di stream e su youtube oltre 19 milioni di visualizzazioni.
“Nei sogni nessuno è monogamo” è il decimo album in studio e rappresenta in pieno l’estro musicale e artistico di Dargen D’Amico. Il suo innato talento nell’unire le sonorità e le influenze più diversificate, pescando a piene mani dal cantautorato italiano tradizionale e portando avanti allo stesso tempo un’instancabile ricerca che passa attraverso la musica classica, l’elettronica e il pop.
Firma inconfondibile dell’artista sono soprattutto i testi, che confermano ancora una volta quanto sia una mente creativa, un outsider che gioca con parole e figure retoriche in modo sagace e folgorante, dando vita a immagini nitide ed eloquenti. Nato artisticamente con l’hip hop degli anni ’90, fin dal suo primo album solista Musica senza musicisti del 2006 ha saputo inventare una chiave del tutto personale al rap, da una parte pescando a piene mani dalla tradizione cantautorale italiana, dall’altra portando avanti una lunga ricerca che attraversa i territori della musica classica e dell’elettronica per ricongiungersi al pop.
“Nei sogni nessuno è monogamo è un album complesso ed eterogeneo, ciascuna traccia, benché connessa a tutte le altre, rappresenta una storia a sé, un capitolo definito con cui l’artista scrive parte della propria storia personale cercando di attuare una sorta di autoanalisi, alla ricerca forse di una sorta di catarsi, di redenzione, di pace con sé stesso.

COME CAMBIANO VIABILITA’ E SOSTA

In occasione dell’evento di RisorgiMarche di domani (1 agosto), considerando che il concerto di Dargen D’Amico sarà un’importante occasione di richiamo per molte persone, il comando della Polizia Locale della Città di San Severino Marche ha emesso un’Ordinanza con la quale dalle ore 8 e fino al termine dell’evento, vengono vietati il transito e la sosta dei veicoli nella strada comunale “Colmone” dall’intersezione stradale con la strada privata “Appignanesi – agriturismo La Collina dei Ciliegi” fino alla strada comunale per Santa Sperandia.
Nel tratto di strada suddetta sarà consentito il solo traffico pedonale ad eccezione dei mezzi di soccorso, di polizia e di servizio e dei residenti.
Dall’intersezione stradale della ex S.R. 502 con la strada comunale “Straccialena” e fino all’intersezione strada “Colmone” per strada comunale “Santa Sperandia”, viene istituito il divieto di transito e sosta veicolare con esclusione dei residenti, dei mezzi adibiti al servizio dei disabili, (per i quali è stata istituita l’area parcheggio sita in località Serralta n.163), dei mezzi di soccorso, di polizia e di servizio alla manifestazione.
Nei pressi del varco sito tra l’intersezione stradale ”Colmone” – “Collina dei Ciliegi”,
sarà allestito il parcheggio per i veicoli di coloro che si recheranno alla manifestazione.