Pesaro aderisce alla Giornata Europea della Cultura Ebraica

Domenica 14 ottobre la manifestazione che va alla scoperta del patrimonio storico e culturale ebraico

PESARO – La Giornata Europea della Cultura Ebraica è la manifestazione che invita a conoscere storia e cultura degli ebrei, minoranza presente nel Paese da oltre duemila anni. Coordinata e promossa in Italia dall’Unione delle Comunità Ebraiche Italiane e giunta alla 19° edizione, la Giornata propone anche quest’anno un fitto programma di iniziative che coinvolge 87 località distribuite in 15 regioni. Tema 2018: ‘Storytelling. Le storie siamo noi’.

Programma di Pesaro/Domenica 14 ottobre

Sinagoga via delle Scuole
orario 10-13, 16-19
ingresso gratuito; info 0721 387541

Cimitero ebraico
orario 15-18.30; visite guidate
ingresso gratuito; info 348 7751596

Il ‘600 pesarese: cultura e culture tra arte, musica, letteratura e misteri
itinerario a cura di Maria Chiara Mazzi
orario: 9.30, 11.30, 15, 17
chiesa di Sant’Ubaldo (visitabile), sinagoga italiana (sito)
Palazzo Santinelli (sito)
Palazzo Giordani (esterno)
Palazzo Mosca – Musei Civici (visitabile a pagamento)
Sinagoga sefardita (visitabile)

chiesa di Sant’Ubaldo, due visite guidate a cura della professoressa Annamaria Benedetti Pieretti: ore 11 e 16.30

Il tour parte dalla sinagoga italiana, che non esiste più ma di cui si parlerà in riferimento alla musica e alla danza che a Pesaro tra ‘400 e ‘500 aveva danzatori e maestri ebrei tra i più rinomati al mondo. Si prosegue verso un altro edificio non più presente – il palazzo dei marchesi Santinelli – per ripercorrere la vita avventurosa del marchese Francesco Maria, alchimista, poeta e librettista.

Nel suo palazzo, sede dell’Accademia dei Disinvolti, fu ospitata Cristina di Svezia, con feste magnifiche. Pochi metri per arrivare al luogo dove sorgeva Palazzo Giordani (di cui restano tracce in piccolissima parte), di proprietà della famiglia che ospitò viaggiatori illustri di passaggio in città, fra cui Torquato Tasso; Camillo Giordani fu il fondatore di una delle prime e più innovative Accademie del seicento pesarese, quella degli Eterocliti. E poi Palazzo Mosca, sede dei Musei Civici, per soffermarsi su un Mosca del Seicento, il cardinale Agapito, che per ragioni di ‘lavoro’ poco abitò a Pesaro. Il cammino si conclude alla sinagoga sefardita – l’unica rimasta – con un’incursione sulla poco nota ma suggestiva musica sefardita.

Il percorso è gratuito, dura un’ora e mezza e si svolge il mattino alle 9.30 e alle 11.30 e il pomeriggio alle 15 e alle 17. Per partecipare occorre prenotare al 391 7916846. Accoglienza e registrazione dei partecipanti avviene nella chiesa di Sant’Ubaldo (largo Mamiani), 15 minuti prima della partenza. Per l’occasione, due visite guidate alla chiesa di Sant’Ubaldo a cura della professoressa Annamaria Benedetti Pieretti: il mattino alle 11 e il pomeriggio alle 16.30

A Pesaro la ‘Giornata Europea della Cultura Ebraica’ è promossa da:
Comune di Pesaro/Assessorato alla Bellezza
FAI Fondo per l’Ambiente Italiano/delegazione di Pesaro Urbino
Sistema Museo
Ente Parco Naturale Monte San Bartolo
Info www.pesarocultura.it
Il programma nazionale è consultabile su www.ucei.it/giornatadellacultura