Ancona, domani al Teatro delle Muse concerto tributo ai Pink Floyd

46

ANCONA – Domani, domenica 10 ottobre 2021, alle ore 18.00, al Teatro delle Muse di Ancona si terrà l’evento “Pink Floyd. La storia, la leggenda”: un concerto tributo a una mitica band del rock.

L’appuntamento rientra nell’ambito di “SIPARIO! Arte a Teatro” Festival Musicale nelle Marche”,un festival itinerante alla sua prima edizione, promosso da BPER Banca in collaborazione con AD Eventi e Orchestra Sinfonica G. Rossini, e realizzato grazie alla collaborazione di enti e istituzioni, tra cui il Comune di Ancona.
Sul palco salirà l’Orchestra Sinfonica G. Rossini insieme alla DNA Pink Floyd Tribute band. Sul podio il direttore Roberto Molinelli, che ha curato gli arrangiamenti orchestrali dei brani.
Lo spettacolo ruota intorno alla storia del celebre gruppo britannico. Un percorso guidato attraverso le vicende più significative del gruppo, con gli attori Giuseppe Esposto e Fabrizio Bartolucci a interpretare i testi di Claudio Salvi, che ha curato il concept. I maggiori avvenimenti di quegli anni ed i brani che hanno segnato la carriera dei Floyd dagli anni Sessanta fino ad oggi. Un omaggio ad una band la cui musica è entrata a far parte del patrimonio dell’umanità superando vecchie classificazioni e stereotipi, tanto da diventare a buon diritto non solo musica contemporanea, ma ormai appartenente al repertorio classico.

Sono un gruppo con due volti, gli inglesi Pink Floyd che, pur mantenendo intatta la loro carica originale e rivoluzionaria, la riconoscibilità e il ‘suono’ inconfondibile, hanno saputo adattarsi, dalla fine degli anni ’60 al 2006 (data del loro definitivo scioglimento), ai cambiamenti della società e ai gusti delle diverse generazioni. Sperimentali ai limiti della visionarietà e riferimento, agli inizi, per la musica psichedelica, diventano più ‘accomodanti’ nel decennio successivo, riuscendo a mediare tra i desideri del grande pubblico e quella speciale atmosfera che li aveva resi famosi e unici.
750 milioni di dischi venduti in tutto il mondo, con successi planetari come “The dark side of the moon” (ininterrottamente in classifica per oltre trent’anni) o “The Wall”, hanno decretato il passaggio definitivo del nome del gruppo dalle pagine della cronaca ai libri di storia della musica.
In scaletta i brani più famosi della band: da Shine on you crazy diamond a Learning to fly, da Time a Money, da High Hopes a Wish you were here; da Breathe a Another brick in the wall; da Great gig in the sky; fino a Comfortably numb, Louder than words e Run Like Hell. Insomma, tutti i successi che hanno costellato la carriera di David Gilmour e compagni e le vicende che hanno puntellato la tormentata storia del gruppo, dagli inizi psichedelici al successo planetario; dagli abbandoni alle battaglie legali alla riunificazione, fino ai recenti lutti con la scomparsa di Syd Barrett e Richard Wright.

Il concerto è uno de sei appuntamenti a ingresso gratuito che tra settembre e ottobre sono andati in scena nei teatri delle Marche. I posti per lo spettacolo di domani, che erano prenotabili gratuitamente dal 10 settembre, sono esauriti da tempo.