San Severino, Disciplina delle attività di gestione forestale: domani l’incontro

SAN SEVERINO MARCHE – “Disciplina delle attività di gestione forestale della Regione Marche. Le nuove prescrizioni di massima e polizia forestale”. Questo il tema dell’incontro pubblico in programma per domani (giovedì 24 ottobre), alle ore 15, al teatro Italia di San Severino Marche. L’iniziativa è organizzata dall’Unione Montana Potenza Esino Musone e dalla Regione Marche.
I lavori, che saranno introdotti e coordinati da Francesca Damiani del Servizio politiche agroalimentari e dirigente degli interventi nel settore forestale e dell’irrigazione della Regione Marche, si apriranno con una relazione su “European Timber Regulation e registro di dovuta diligenza”.
A seguire Giulio Ciccalè presenterà le principali novità ed il vademecum delle nuove prescrizioni di massima e polizia forestale regionali. Seguiranno le seguenti relazioni: “Dal taglio del bosco alla selvicoltura sostenibile: il contributo delle nuove Prescrizioni di massima e polizia forestale regionali”, a cura di Carlo Urbinati dell’Università degli Studi Politecnico delle Marche, “Enti competenti e funzioni. Il caso del taglio di boschi ripariali. I casi in cui occorre il progetto di taglio ed i contenuti dello stesso”, a cura di Marco Pensalfini del Servizio tutela, gestione e assetto del territorio della Regione Marche, “Il modello unico di domanda di taglio ed eventuali opere connesse sulla viabilità di servizio forestale, taglio bosco in aree naturali protette o in siti della Rete Natura 2000”, a cura di Stefania Ramazzotti dell’Unione Montana Potenza Esino Musone, “Il controllo di legalità dei carabinieri forestali tra prescrizioni di massima e polizia forestale regionali ed European Timber Regulation – Il progetto Utilfor”, a cura di Gabriele Guidi, comandante gruppo Carabinieri Forestali di Pesaro Urbino. A seguire dibattito e conclusioni.

Nella foto: la dirigente Francesca Damiani della Regione Marche