San Severino, al via i lavori in Via Mazzini

SAN SEVERINO MARCHE – Il Comune di San Severino Marche ha avviato un doppio intervento di manutenzione straordinaria in viale Mazzini per la sistemazione dei percorsi pedonali. Le opere interesseranno il rifacimento dei marciapiedi, l’abbattimento delle barriere architettoniche ma anche la sistemazione della pubblica illuminazione con la posa in opera di nuovi corpi illuminanti fino via San Michele e la sostituzione delle vecchie lampade con nuove lampade a led.
Si procederà in due stralci e con due interventi che cercheranno di evitare al massimo i disagi alla circolazione. Il primo cantiere interesserà l’efficientamento energetico fino a via San Michele, sul lato opposto alla stazione ferroviaria, per un importo complessivo di 160mila euro. Le opere, affidate all’impresa Mecella di Matelica, sono già iniziate. L’intervento è stato finanziato mediante le risorse messe a disposizione dal Decreto Crescita e coinvolgerà, per la parte riguardante i lavori elettrici, anche la municipalizzata Assem Spa.
Successivamente si procederà al risanamento del marciapiede sul lato sinistro di viale Mazzini, lato Unione Montana, dove la pavimentazione presenta diversi dissesti e avvallamenti. L’intervento prevede la rimozione dei cartelli di segnaletica stradale verticale, la demolizione della pavimentazione di finitura del marciapiede, la rimozione del calcestruzzo ammalorato di base della pavimentazione, la rimozione e il ripristino dei cordoli in travertino dissestati, il rifacimento della superficie di fondo e la sistemazione di nuove mattonelle in cemento a copertura. Le opere, per un importo complessivo di 80mila euro circa, sono state progettate dall’ufficio Ricostruzione del Comune di San Severino Marche e finanziate con fondi per la sistemazione della pubblica illuminazione e la viabilità e con fondi destinati all’abbattimento della barriere architettoniche.