Macerata, emergenza Covid 19: rimborso abbonamenti trasporto urbano

27

MACERATA – L’APM comunica che, in attuazione all’art. 215 del Decreto legge n. 34 del 19 maggio 2020, il cosiddetto Decreto rilancio emanato dal Governo e che contiene “Misure urgenti in materia di salute, sostegno al lavoro e all’economia, nonché di politiche sociali connesse all’emergenza epidemiologica da COVID-19”,   è stato predisposto il modulo per il rimborso degli abbonamenti del trasporto urbano non usufruiti a seguito delle misure di sospensione del servizio tpl per l’emergenza sanitaria.
La norma prevede l’emissione di un voucher, da utilizzare entro un anno dall’emissione, di importo pari al periodo non utilizzato, oppure, il prolungamento della validità dell’abbonamento per il periodo non usufruito.
Gli aventi diritto potranno scaricare il modulo di rimborso dal sito dell’APM www.apmgroup.it e inviarlo all’Azienda stessa per PEC o raccomandata entro il prossimo 31 agosto.
La società specifica che il decreto legge è in fase di conversione in legge e, in attesa di specifici chiarimenti ministeriali, le modalità e i termini per procedere al rimborso potranno subire variazioni.
Per ogni ulteriore informazione, gli utenti possono contattare il numero verde: 800 850 800 (da rete fissa), oppure, il numero 0733 29351 (da rete mobile).
L’APM ricorda che lo sportello clienti di viale Don Bosco, 34 a Macerata è aperto solo su appuntamento da richiedere telefonando al numero verde 800 204 233 (da rete fissa) o allo 0733 177 6774 (da rete mobile).
Per tutti gli aggiornamenti si invita a consultare il sito web www.apmgroup.it