“I-Ansia”, il 13 marzo si ride a Montecarotto con i ‘Poi ve lo dico’

69

MONTECAROTTO (AN) – Il Teatro Comunale di Montecarotto si prepara ad accogliere il secondo appuntamento della rassegna “Finalmente a Teatro” curata dalla Uao Spettacoli, grazie alla preziosa collaborazione della ProLoco, con il Patrocinio del Comune di Montecarotto.

Il 13 marzo alle ore 18 sarà la volta di “I-Ansia” per la regia di Alessio Tagliento con i Poi ve lo Dico ossia Marco D’Angelo e Manuel Plini, i due attori che si sono fortificati nell’Accademia di Enrico Brignano: si tratta di un nuovo spettacolo irriverente e dissacrante, pieno di sketch, personaggi e colpi di scena, dove non mancheranno riferimenti ad argomenti attuali e a scene di vita quotidiana inerenti all’amore, lavoro, amicizia, tutti collegati dallo stesso filo conduttore ossia l’ansia.

Tutti hanno sognato una volta nella vita di dialogare con la propria ansia, per porle domande tipo: “Perché?”, “Perché a me?” o “Perché proprio adesso?”, ma quando ci si trova ad essere l’ultimo uomo sulla terra senza ansia, anche il dialogo con l’ansia stessa diventa più particolare, più profondo. Ed è quello che succede al protagonista di questa storia, Manuel, un ragazzo normale, che vive una vita apparentemente tranquilla, finché non si risveglia legato all’interno di una stanza sconosciuta, in un limbo tra realtà e fantasia.

Il suo aguzzino è proprio l’Ansia: sembra assurdo ritrovarsi prigionieri dell’ansia pur non essendo ansiosi, ma da questo incontro-scontro nasceranno situazioni esilaranti e gag divertenti, dove lo stesso carceriere si rivelerà un millantatore che tenterà di vendere a tutti i costi l’ultima App di sua creazione: I-Ansia, appunto.

Come riassumerebbero i Poi ve lo dico con un piccolo sketch lo spettacolo? Manuel: “I-Ansia è il nostro gioco quotidiano, quello tra un ansioso come Marco ed uno come me, estremamente paziente. É il non volersi prendere troppo sul serio, guardare l’ansia da altri punti di vista, magari anche quello dell’ansia stessa” e Marco: “Si, e siccome lo psicanalista costava troppo abbiamo pensato di farne uno spettacolo. I-Ansia è la nostra terapia di gruppo. Anche perché la fortuna è cieca, ma l’ansia ci vede benissimo”.

Chi sono i Poi ve lo dico?

Marco D’Angelo e Manuel Plini, sono due giovani artisti, che spinti dalle loro comuni passioni, hanno deciso di unire le forze per creare spettacoli comici da proporre al loro pubblico. Nascono come duo comico nel gennaio 2010 all’interno di “Artès”, scuola di arti sceniche diretta da Enrico Brignano, dove entrambi conseguono il diploma di recitazione.

Durante questi anni di formazione artistica iniziano le prime esperienze professionali: Marco entra a far parte del cast delle ultime due edizioni di “Rugantino” con la regia di E. Brignano presso il Teatro Sistina di Roma con relativa tournée nazionale e repliche speciali a New York, Manuel partecipa come protagonista nel film “Gli anni verdi” con la regia di D. Baldi, insieme hanno partecipato a diversi spettacoli di Enrico Brignano quali “Le parole che non vi ho detto”, “Sono Romano ma non è colpa mia” e “Tutto suo padre” calcando celebri palcoscenici quali l’Arena di Verona, il Teatro Romano di Ostia Antica oppure il Palalottomatica di Roma.

Numerose le collaborazioni tra cui spicca quella con Alessio Tagliento, autore televisivo di programmi comici quali Zelig e Colorado, e Fabrizio Nardi, del duo comico Pablo e Pedro, autore e regista della commedia teatrale “Sei mai stato innamorato?”, andata in scena in tour nazionale nella stagione teatrale 2015/2016. Dal 2010 la loro produzione ha dato alla luce numerosi spettacoli, da loro scritti e diretti, rappresentati in locali, teatri ed eventi di piazza.

Tra premi e riconoscimenti per i Poi Ve Lo Dico si annoverano: Primo premio e premio della critica al “Festival Nazionale della Comicità Città di Latina”, Delfino d’Argento al Festival Nazionale Adriatica Cabaret di Lanciano, Terzi classificati al Premio Nuovo Satiro di Pescara, Primo premio al Festival “Maratea’s Smile Talent”, Premio Originalità al Festival Nazionale del Cabaret Facce da Bronzi di Reggio Calabria, Festival Roma Comic OFF – Premio per miglior spettacolo, miglior regia, migliori musiche, miglior attore protagonista.

È possibile acquistare i biglietti chiamando il numero 333.5001699 o attraverso il sito www.ciaotickets.com.
Si ricorda che l’accesso a teatro è subordinato alle regole vigenti anti contagio da Covid 19, pertanto sono richiesti il Super Green Pass e mascherine Ffp2