Alla Giornata della legalità partecipa anche il Comune di San Severino

24

piermattei rosa sindaco

SAN SEVERINO MARCHE – La Città di San Severino Marche partecipa alla Giornata nazionale della legalità, in programma per sabato 23 maggio, data dell’anniversario della strage di Capaci in cui persero la vita Giovanni Falcone, sua moglie Francesca Morvillo ed i valorosi agenti della scorta.

Il sindaco, Rosa Piermattei, ha inoltre deciso di aderire, a nome dell’intera Amministrazione comunale, all’appello dell’Anci nazionale con il quale è stata accolta la proposta di Maria Falcone, presidente della Fondazione intitolata a suo fratello Giovanni, di dedicare questa giornata a tutti coloro che, in questi mesi, si sono prodigati, con abnegazione e grande senso del dovere, nella difficile gestione dell’emergenza sanitaria da Covid-19.

Il primo cittadino settempedano parteciperà al flashmob con l’esposizione di un lenzuolo bianco dal palazzo del Comune e osserverà, alle 17,57, un minuto di silenzio, indossando la fascia tricolore, simbolo dell’unità nazionale e dei valori costituzionali.