Cupramontana, al via il campo scuola della Protezione Civile

campo scuola protezione civile CupramontanaCUPRAMONTANA – Mercoledì 29 agosto 2018 si inaugurerà a Cupra Montana, presso l’Abbazia del Beato Angelo, il campo scuola di protezione civile voluto dal comune di Cupra Montana e organizzato dai volontari Croce Verde di Cupra Montana (con il forte sostegno dell’ANPAS MARCHE), della Protezione Civile comunale di Cupra Montana e Ancona, dei Carabinieri in congedo di Cupra Montana e della Pro Cupra Junior.

L’iniziativa, dedicata ai ragazzi, residenti e non nel comune, di età compresa tra i 10 e i 15 anni, rientra tra le attività organizzate dal Dipartimento Nazionale della Protezione Civile, in collaborazione con le Organizzazioni nazionali e locali di volontariato.

La realizzazione del campo scuola ha una duplice valenza: accrescere nelle giovani generazioni, attraverso il coinvolgimento diretto, la cultura di protezione civile e avvicinarli ad una realtà preziosa per il nostro Sistema, quella del volontariato, che richiede sempre più professionalità e specializzazioni.

Sono previste cinque giornate, (dal 29 agosto al 2 settembre 2018) con pernottamento in tenda, nelle quali, i 22 ragazzi partecipanti, attraverso un percorso didattico, che alterna lezioni teoriche, esercitazioni pratiche ed attività ludiche, verranno a conoscenza del Piano Comunale di Protezione Civile, delle norme di prevenzione e di sicurezza rispetto ai principali rischi ambientali, imparando le tecniche basilari di soccorso da tenere in caso di emergenza.

Per i volontari, inoltre, l’esperienza del campo rappresenta una importante opportunità per presentare le attività della propria organizzazione anche attraverso la divulgazione di proprio materiale, al fine di coinvolgere quanto più possibile i ragazzi alla vita associativa, per farne magari dei futuri volontari. E’ l’occasione per favorire la sensibilità e la consapevolezza nelle nuove generazioni circa il valore di una cittadinanza attiva e partecipe, ispirata ai valori della solidarietà, della cooperazione e della resilienza.

Saranno coinvolti nell’attività anche Responsabili del volontariato della Protezione Civile della Regione marche, le unità cinofile, gli psicologi del gruppo APE (ANPAS), i truccatori (ANPAS), l’Arma dei Carabinieri della stazione di Cupra Montana, i Vigili del fuoco. La formazione delle nuove generazioni oggi, permetterà di avere adulti consapevoli domani.