Contrasto all’abuso di alcool e droghe: controlli dei Carabinieri nel maceratese

26

MACERATA – Nell’ambito dei consueti servizi di controllo del territorio e della circolazione stradale, disposti dal Comando Provinciale Carabinieri di Macerata, nel corso dell’ultimo fine settimana, sono stati conseguiti i seguenti risultati:

A Pollenza, i Carabinieri della locale stazione hanno denunciato, in stato di libertà, un uomo 62enne del luogo, pensionato, poiché’ trovato in possesso di 5 piante di marijuana coltivate nel proprio giardino, ed altri 2 grammi della medesima sostanza già essiccata e pronta all’uso. La sostanza è stata sottoposta a sequestro;
A Civitanova Marche, i Carabinieri della locale stazione hanno denunciato, in stato di libertà due tunisini, di 19 e 20 anni, residenti a Macerata, ritenuti responsabili di furto aggravato in concorso poiché, all’interno di un negozio di abbigliamento del centro commerciale “Cuore Adriatico” di via San Costantino, dopo aver danneggiato le placche antitaccheggio, hanno rubato diverse maglie, per un valore superiore ai 120 euro. La refurtiva è stata recuperata e restituita al proprietario dell’attività commerciale;
A Muccia, i Carabinieri della locale stazione, nel corso di specifico servizio teso a contrastare lo spaccio di sostanze stupefacente, hanno segnalato, al Prefetto di Macerata, un giovane, 28enne, residente a Valfornace, poiché’ controllato sulla pubblica via deteneva, per uso personale, grammi 8 di sostanza stupefacente, tipo hashish. La sostanza stupefacente è stata sequestrata;

Sul fronte del controllo della circolazione stradale e del contrasto circa l’abuso di sostanze alcoliche:

A Civitanova Marche, i Carabinieri del Nucleo Radiomobile hanno denunciato, in stato di libertà quattro persone, tre uomini ed una donna, di età compresa tra i 20 ed i 49 anni, residenti nella Provincia di Macerata e Ancona poiché’ controllati alla guida delle rispettive autovetture, sono risultati positivi all’accertamento alcolimetrico, con un tasso alcolimetrico compreso tra 1,52 g/l e 2,12 g/l. Per tutti e quattro è scattato il ritiro della patente;
A Macerata, i Carabinieri del Nucleo Radiomobile, hanno denunciato, in stato di libertà alla competente Autorità Giudiziaria di Macerata un autotrasportatore 50enne del luogo poiché controllato alla guida della propria autovettura, è risultato positivo al controllo alcolimetrico con un tasso molto elevato, pari addirittura a 4,71 g/l. All’uomo è stato sequestrato il veicolo che “guidava” ed è stata ritirata anche la patente di guida per la successiva sospensione.