Camerino, crisi idrica: necessarie le turnazioni

19

Vista la riduzione della portata delle fonti di approvvigionamento di acqua, il Comune  raccomanda di evitare sprechi e rende noto che dovrà attuare la turnazione delle chiusure delle uscite dei serbatoi

CAMERINO – L’Assm ha comunicato al Comune di Camerino che a seguito del prolungarsi del periodo siccitoso, dovuto alle scarse precipitazioni dei periodi invernale ed estivo, è stata constatata la evidente riduzione della portata delle fonti di approvvigionamento, in forte anticipo rispetto al normale periodo stagionale di magra.
Perdurando la situazione attuale, si renderà necessario attuare l’attività di turnazione delle chiusure delle uscite dei serbatoi dell’acquedotto di Camerino, per consentirne il mantenimento del livello e la distribuzione del servizio su tutto il territorio.
Nel raccomandare all’utenza un utilizzo attento della risorsa, al fine di evitarne gli sprechi, confermeremo, a quanti eseguiranno segnalazioni di mancanza d’acqua, la necessità dell’utilizzo del serbatoio di accumulo e dell’autoclave, come previsto dal Regolamento edilizio e di distribuzione del servizio del Comune di Camerino.