A Pesaro l’evento “La Finanza inclusiva nella progettazione sociale”

Venerdì 28 giugno a Palazzo Gradari il convegno organizzato dal Comune per la promozione di una gestione integrata dei flussi migratori

PESARO – Venerdì 28 giugno, l’evento “La Finanza Inclusiva nella Progettazione Sociale. La valutazione socio-economica dell’immigrato nella presa in carico dell’assistente sociale: dalla revisione del budget familiare al sostegno dell’autoimprenditorialità”, a Palazzo Gradari, dalle 9 alle 14. E’ un’iniziativa promossa dal Comune di Pesaro, in particolare dal Servizio Politiche Sociali, nel contesto del progetto Il “Fondo asilo migrazione e integrazione 2014-2020 (FAMI)“: uno strumento finanziario istituito con Regolamento UE n. 516/2014 con l’obiettivo di promuovere una gestione integrata dei flussi migratori sostenendo tutti gli aspetti del fenomeno, quali asilo, integrazione e rimpatrio.

L’incontro, sarà ricco di interventi da parte di esperti del settore, responsabili di associazioni, dirigenti, economisti.

Sarà presente anche il Sindaco Matteo Ricci a rappresentare Anci Marche.

Il Comune di Pesaro è partner del progetto in quanto interessato a sviluppare azioni concrete ed interventi che qualifichino l’attività in essere. Il progetto si rivolge a tutti gli immigrati, quelli già da tempo inseriti nel territorio italiano che a quelli titolati ad accedere al Sistema SIPROIMI – Sistema di protezione per titolari di protezione internazionale e minori stranieri non accompagnati – cui il Comune di Pesaro ha aderito attraverso il progetto SIPROIMI Tandem.

E’ un’iniziativa promossa in collaborazione con Africa chiama, Cim, Università degli Studi di Urbino, Stracomunitari, Anci Abruzzo, Anci Emilia Romagna, Asp, Confartigianato, Acab, Arci Pescara, Edera.