Simone Graziano trio a Fermo, concerto al Teatro Nuovo di Capodarco il 28 marzo

Simone Graziano

FERMO – Partito il 23 marzo da Padova, arriva anche nelle Marche il tour del nuovo trio del pianista Simone Graziano, accompagnato da una ritmica di forte impatto, composta da Francesco Ponticelli al contrabbasso, da tempo suo compagno di palco e musicista di punta della nuova scena italiana, e Tommy Crane alla batteria, una giovane rising star internazionale di stanza a New York.

Organizzato da Jazzoff Produzioni, il tour di otto date serratissime porterà il trio di Graziano il 28 marzo al Teatro Nuovo di Capodarco a Fermo.

«Quando scrivo musica o quando la eseguo – dice di sé Simone Graziano – penso che il primo a doversi emozionare debba essere io. Per provare tale sensazione devo rischiare, devo essere estremo, nella semplicità e nella complessità. Le vie di mezzo sono la morte dell’arte».

Chiarezza di idee, riferimenti contemporanei, scrittura elegante e sofisticata, l’ascesa e l’affermazione del leader pianista come uno dei migliori musicisti jazz della sua generazione sono state assai rapide e si riconducono al successo ottenuto con il quintetto Frontal, completato da Gabriele Evangelista, Stefano Tamborrino, Dan Kinzelman e Dave Binney, accolto da critica e audience con unanimi e positivi consensi.

Dopo Frontal (Auand Records 2013, il primo CD che porta il nome del gruppo), il secondo lavoro discografico dal titolo Trentacinque (Auand 2015), pluripremiato e che ha ottenuto prestigiosi riscontri, fotografa la naturale evoluzione di un gruppo dall’affiatamento straordinario, che è riuscito a crearsi uno spazio sonoro proprio e originale, diventando una realtà musicale unica e apprezzata a livello europeo.

Proseguendo nel suo percorso di continua ricerca, guidato dalla passione per la musica elettronica, ora Simone si cimenta con la formazione del trio, che per sua natura concede ampia libertà improvvisativa, valorizzando il suo pianismo più melodico, contraddistinto da un linguaggio attuale e da un repertorio che dal vivo pesca dai più svariati generi: rock, jazz contemporaneo, musica classica e, naturalmente, anche elettronica.

Simone Graziano in questi anni si sta affermando principalmente per le sue doti di band leader e compositore, dando vita a un tipo di musica che sta influenzando la nuova generazione di musicisti italiani.