Pesaro: al via il servizio di salvamento sulle spiagge libere

Spiaggia mareSaranno presenti sette postazioni per l’intervento

PESARO – Il Comune di Pesaro anche per questa nuova stagione estiva ha attivato il servizio di salvamento e assistenza bagnanti sulle spiagge libere del territorio comunale, coprendo la gran parte del litorale. Il servizio è stato affidato alla ditta “Il Faro” socc.coop. Arl, con sede a Pesaro.

Sette le postazioni presenti:

1) Fiorenzuola di Focara

spiaggia libera Baia Flaminia,

spiaggia libera Pesaro Basket (zona Villa Marina),

spiaggia libera Sottomonte Ardizio (1° sottopasso)

spiaggia libera Sottomonte Ardizio (2° sottopasso)

spiaggia libera Sottomonte Ardizio (3° sottopasso)

spiaggia libera Sottomonte Cocoloco – arenile attività collaterali

L’assessore al Patrimonio Stefania De Regis spiega:

“Anche quest’anno l’Amministrazione comunale, pur non avendone l’obbligo, ha riproposto il servizio di salvamento a mare nelle spiagge libere, molto importante per la sicurezza e la tranquillità dei bagnanti che le frequentano, mettendo a bilancio circa 60 mila euro”.

La legge regionale impone infatti soltanto di disporre lungo le spiagge libere adeguata cartellonistica.

INFO – Il servizio viene espletato nell’ultima settimana di giugno (il 27 e 28 giugno),e nei mesi di luglio (tutti i fine settimana, dal 4 e 5, 11 e 12, 18 e 19, 25 e 26) e agosto (tutti i giorni dal 1 al 23, più l’ultimo fine settimana del 29 e 30), con orario dalle 10 alle 18 in sette postazioni, per un totale di 8 ore giornaliere.