Truffe anziani, i Carabinieri nelle Chiese del maceratese informano i fedeli

13

I comandanti delle stazioni Carabinieri di Cingoli, Montefano, Appignano  e Treia invitano gli anziani  a far attenzione e forniscono suggerimenti per difendersi dalle truffe

APPIGNANO – Continua l’attività di prevenzione contro i reati di truffa ai danni degli anziani da parte dei Carabinieri delle stazioni territoriali.Nei giorni scorsi  si è tenuto il Comitato Provinciale Ordine e Sicurezza Pubblica, presieduto dal Prefetto di Macerata, dove si sono concordate le iniziative da intraprendere.In tale ottica di prevenzione  i comandanti delle stazioni carabinieri di Cingoli, Montefano, Appignano e Treia, al termine delle celebrazioni delle messe, si sono recati sull’altare per illustrare ai presenti come  evitare raggiri da parte di truffatori. Questi individui sotto mentite spoglie di operatori sanitari o incaricati di altri Enti cercano di intrufolarsi nelle case e di abbindolare le persone e in particolar modo gli anziani.I Carabinieri hanno anche  distribuito volantini che illustrano le modalità di prevenzione.La popolazione presente ha apprezzato l’iniziativa