“Treia tra storia e natura”, dal 16 ottobre riprendono le camminate

29

In programma 6 eventi tra ottobre e novembre finalizzati a sviluppare il turismo naturalistico e culturale

TREIA – Torna la nuova edizione di “Treia tra storia e natura”, il progetto, che quest’anno prevede 6 eventi, prenderà il via a domenica 16 ottobre. Le attività uniscono l’aspetto escursionistico a quello storico, facendo diventare quello del cammino uno strumento per conoscere e scoprire gli aspetti culturali e storici della cittadina del Pallone col Bracciale.
I 6 eventi saranno distribuiti tra il mese di ottobre e quello di novembre e – come nell’edizione precedente – porteranno i camminatori alla scoperta di luoghi e storie eterogenei: da una ricostruzione storica della Mezzadria fino alla “Roccaccia”, dalla storia di Pomponio Rustici – parroco di San Lorenzo arso sul rogo a Campo de’ Fiori – ai boschi e alle campagne al cospetto di Monte Acuto, dal ruolo del Secondo Corpo d’Armata Polacco nella campagna di Liberazione delle Marche all’Antica Via Romano-Lauretana.
Obiettivo del progetto “Treia tra storia e natura” è quello di valorizzare pienamente alcune peculiarità che rappresentano senza alcun dubbio un unicum nel loro genere, per sviluppare il turismo naturalistico e culturale legato anche a tali unicità contribuendo allo stesso tempo ad un potenziamento dell’aspetto divulgativo e della proposta turistica. Questo perché è oramai comunemente riconosciuto che la capacità di un territorio di valorizzare e raccontare “la propria storia” costituisce un elemento fondamentale nel determinare la scelta dei turisti motivazionali. La riscoperta dell’escursionismo e del cammino come strumento di viaggio, infine, rappresenta un’opportunità rispetto alla quale i nostri territori sono particolarmente favoriti, grazie alla loro struttura morfologica ed alla diffusione capillare delle bellezze naturalistiche e dei luoghi di interesse. Dopo i 4 eventi del 2021 che hanno portato oltre 200 persone ad attraversare la storia e la natura di Treia, quest’anno si punta a replicare il successo dello scorso anno.
Il progetto, voluto dal Comune di Treia, è realizzato da Marche Active Tourism e Girastorie di Matteo Petracci. Tutte le attività sono gratuite e con iscrizione obbligatoria. E’ possibile conoscere informazioni sugli eventi e modalità di iscrizione visitando la pagina Facebook “Treia tra storia e natura” o scrivendo agli indirizzi e-mail activetourism@risorsecoop.it – girastorieraccontiincammino@gmail.com.