“Tra cielo e terra”, al via domani gli eventi estivi a Jesi

153

La rassegna  si svolgerà all’anfiteatro all’aperto di San Paolo. Biondi: “Uno spazio perfettamente integrato con la vita del paese, luogo di aggregazione e di incontro nel segno della cultura, per una rinascita dell’entroterra”

JESI – Prende il via domani, 20 luglio, la rassegna estiva “Tra cielo e terra”, con un ricco calendario di spettacoli, concerti ed eventi, in programma fino al 1° settembre al all’Anfiteatro comunale all’aperto di San Paolo di Jesi. Una struttura nuova e a basso impatto ambientale, collocata nei giardini comunali a ridosso del centro storico.

“Uno spazio perfettamente integrato con le bellezze del paesaggio e con il paese di San Paolo di Jesi”. Così lo descrive l’assessore regionale alla Cultura, Chiara Biondi, nel salutare l’avvio della manifestazione. “Le Marche si impongono nel panorama internazionale come terra di teatri e di teatro – continua Biondi – luoghi di aggregazione e di incontro nel segno della cultura, intesi non solo come edifici storici ma anche, come in questo caso, come spazi culturali aperti, per un’offerta ampia su cui la Regione sta investendo molto”.

“Prima era un’area degradata – dichiara il sindaco di San Paolo di Jesi, Sandro Barcaglioni – è stata risanata, resa fruibile al pubblico e destinata ad attività teatrali e culturali di cui San Paolo aveva bisogno. La realizzazione dell’anfiteatro è stata possibile grazie ai fondi del GAL (Gruppo Azione Locale) Gruppo Comuni Pil 4, a sua volta ripartiti da parte della Regione, per questo ringrazio sia il presidente del GAL, Riccardo Maderloni, che la Regione Marche, nella persona dell’assessore Chiara Biondi”.

“Questa manifestazione – afferma soddisfatto il sindaco Barcaglioni – inaugura la conclusione del primo stralcio di lavori e presto saranno avviati quelli di completamento che riguardano l’abbattimento delle barriere architettoniche e l’allestimento di strutture quali servizi igienici, spogliatoi per gli artisti, magazzini e la risistemazione totale del verde, delle recinzioni e delle vie d’accesso all’anfiteatro. Alla Compagnia Ruvidoteatro, il cui direttore artistico e regista è Fabio Bonso, è stata aggiudicata la gestione del teatro per 4 anni”.

“Mi auguro che questo anfiteatro – conclude Biondi – possa contribuire ad accrescere la vitalità del centro storico cittadino e l’attrattività verso di esso, anche sotto il profilo turistico, contribuendo così al rilancio dell’entroterra marchigiano”.

Dopo l’inaugurazione ufficiale giovedì 20 luglio, alle ore 20.30, seguirà lo spettacolo “Luce”, della Compagnia dei Folli di Ascoli Piceno. Gli altri appuntamenti sono:

· martedì 25 luglio, alle ore 21.15, spettacolo del Duo Musical Box, con Luciano Monceri e Francesco Bigoni;

· venerdì 28 luglio, ore 21.15, “Arlecchino servo truffaldino”, Compagnia Ruvidoteatro di Macerata;

· venerdì 4 agosto, ore 21.15, “Fagiolino asino d’oro”, Teatro del Drago di Ravenna;

· venerdì 11 agosto, ore 21.15, “Il circo o quasi”, Compagnia Ruvidoteatro di Macerata;

· giovedì 17 agosto, ore 21.15, Seem Sax Quartet, con Eleonora Fiorentini, Matteo Rossini, Sara Albani, Emiliano Bastari;

· lunedì 21 agosto, ore 21,15, “Il baule dei sogni”, Palcoscenico Turismo – Macerata – Venezia;

· venerdì 25 agosto, ore 21.15, Maurizio Serafini parla del suo libro “Per fortuna ci siamo persi”, accompagnato da Angelo Casagrande (violoncello – chitarra);

· giovedì 31 agosto, “Il cielo sopra di noi”, ore 21.15, spettacolo del Gruppo Teatro Liceo Stelluti di Fabriano;

· venerdì 1° settembre, concerto musicale banda “Amici della musica” di San Paolo di Jesi, ore 21.15.