Teatro della Marca, nuova rassegna teatrale in provincia di Ancona

A Poggio San Marcello e Castelplanio previsti spettacoli per bambini, teatro dialettale e commedia brillante

POGGIO SAN MARCELLO (AN) – Allestimenti dedicati ai bambini, al teatro dialettale e alla commedia brillante. Al via, domenica 9 febbraio, la nuova rassegna teatrale organizzata dalla FITA – Federazione Italiana Teatro Amatoriale, dal titolo “Teatro della Marca” che si snoderà da febbraio ad aprile con spettacoli alternati tra Poggio San Marcello (Teatro Comunale) e Castelplanio (Teatro L.Pittori).

Si inizia a Poggio San Marcello: Leonardo da Vinci appassiona i bambini.

Domenica 9 febbraio al teatro comunale di Poggio San Marcello (AN), alle ore 17:15 la compagnia pesarese “Teatro dei Bottoni” metterà in scena “Le storie di Leo”; uno spettacolo educativo e divertente dedicato ai più piccoli, che si apre con due restauratrici di opere d’arte che invitano il pubblico a scoprire le opere del grande maestro Leonardo da Vinci percorrendo insieme un viaggio “supersonico” e fantasioso nella Firenze del 1500.

Come per magia, il pubblico si ritrova nella cucina di Leonardo da Vinci, in compagnia di Monna Fiorenza e Monna Angelina, balia del grande artista la prima e sorella del suo aiutante di Bottega, Gian Giacomo Caprotti, la seconda. Le due si ritrovano a discutere vigorosamente su chi sia il migliore tra i due artisti e, nel farlo, svelano al pubblico alcuni dettagli della vita del pittore e inventore toscano, di cui nel 2019 si è celebrato il cinquecentenario dalla morte, avvenuta il 2 maggio 1519. Lo spettacolo utilizza la tecnica del teatro d’attore e del teatro di figura; nello spazio scenico verranno posizionate stampe delle opere d’arte di Leonardo.

Lo spettacolo nasce dalla collaborazione con il Sistema bibliotecario Esino Mare e fa parte del progetto “Leo eclettico lettore”, un percorso itinerante, finanziato dal Ministero per i Beni e le Attività Culturali, finalizzato alla promozione della lettura, rivolto a bambini e ragazzi. Ideato dal servizio Biblioteca del Comune di Falconara Marittima per avvicinare i giovani alla lettura di libri di divulgazione soprattutto scientifica, stimola la conoscenza mediante curiosità e creatività, con un approccio che va oltre lo studio.

La rassegna proseguirà al Teatro L. Pittori di Castelplanio sabato 22 febbraio alle 21:15 con la commedia dialettale “Nisciùn è perfett'” della Compagnia La Tela.