“Da Shakespeare a Pirandello” con Giorgio Pasotti, la tournée nazionale parte da Camerino

Giorgio PasottiCAMERINO – “Da Shakespeare a Pirandello”, il progetto culturale di Davide Cavuti prodotto da Stefano Francioni, partirà mercoledì 12 ottobre, ore 21.15, dal Teatro Marchetti di Camerino per poi proseguire in tutta la penisola fino a dicembre e riprendere a febbraio con un secondo calendario.

Un percorso nel mondo della letteratura e del teatro attraverso le opere di due grandi scrittori, William Shakespeare e Luigi Pirandello, i cui testi saranno interpretati dall’attore Giorgio Pasotti.

“Da Shakespeare a Pirandello” prevede anche dei matinée riservati a studenti, essendone stata apprezzata la valenza culturale dal panorama scolastico.

Queste le date confermate fino a dicembre: 11 ottobre Sulmona (DATA ZERO) – Teatro Caniglia (matinée); 12 ottobre Camerino – Teatro Marchetti; 13 ottobre Pescara – Auditorium Flaiano; 21 ottobre Padova – Teatro Verdi; 22 ottobre Rimini – Teatro Novelli (matinée); 22 ottobre Savignano – Cinema Teatro Moderno; 5 novembre Melzo – Teatro Trivulzio; 8 novembre Ferrara – Teatro Nuovo; 9 novembre Asola – Teatro Nuovo; 10 novembre Botticino – Teatro Centrolucia; 11 novembre Soresina – Teatro Sociale; 12 novembre Alessandria – Teatro Ambra; 17 novembre Firenze – Teatro Puccini; 18 novembre Rapolano Terme – Teatro del Popolo; 20 novembre Castiglion Fiorentino  – Teatro Spina; 24 novembre Vasto – Teatro Ruzzi; 25 novembre Vasto – Teatro Ruzzi (matinée); 25 novembre Atessa – Teatro di Jorio; 9 dicembre Sedegliano – Teatro Clabassi; 10 dicembre Valtournenche – Teatro Comunale.

I biglietti (esclusi matinée) sono disponibili sul circuito CiaoTickets www.ciaotickets.com e nelle prevendite locali.

Lo spettacolo sarà suddiviso in tre quadri. Il primo, un omaggio al più grande drammaturgo del mondo, William Shakespeare, con l’interpretazione di alcuni suoi sonetti e di brani tratti da “Giulio Cesare” e “Amleto”.

Il secondo, un omaggio a Luigi Pirandello con “L’uomo dal fiore in bocca”, testo firmato dallo scrittore italiano vincitore, nel 1935, del Premio Nobel per la Letteratura. Il terzo e ultimo quadro racconterà le storie scritte da alcuni Autori del Novecento.

I testi, elaborati dall’autore letterario, compositore cinematografico e teatrale Davide Cavuti, saranno interpretati in modo originale da Giorgio Pasotti, il quale si calerà nei vari personaggi attraverso le storie che saranno raccontate.

Al pubblico sarà offerta l’opportunità di ascoltare la musicalità delle parole dei grandi scrittori succitati con le musiche originali composte dallo stesso Davide Cavuti e coreografate da Loredana Errico, direttore artistico del Teatro dei 99 dell’Aquila.