San Severino, in Piazza del Popolo la partita con scacchi viventi

46

SAN SEVERINO MARCHE – La Città di San Severino Marche entra nel gruppo ristretto delle realtà italiane in cui si disputano partite con scacchi viventi.
L’evento è previsto per mercoledì 21 giugno, alle ore 21.00 in piazza del Popolo ed è organizzato dal locale circolo “La Torre Smeducci”, guidato dall’infaticabile Caterina Ciambotti, nominata l’anno scorso benemerita della Federazione Scacchistica Italiana.
Vestendo costumi d’epoca della rievocazione storica cittadina i figuranti, giovani e meno giovani, “interpreteranno” una partita famosa che però è ancora top secret.
Il progetto è stato realizzato con il sostegno del Comune di San Severino e della Provincia di Macerata, con la collaborazione del Palio dei Castelli e con il patrocinio della Federazione Scacchistica Italiana (FSI).
Questa manifestazione si inquadra però all’interno di un evento più strettamente agonistico: un torneo di scacchi che farà parte del programma dei Campionati nazionali universitari, che si svolgono proprio in quei giorni a Camerino.
Il torneo, che si intitola Trofeo FederCusi, e che prende il nome dalla federazione che organizza lo sport universitario, si svolgerà nell’arco di due giornate, mercoledì 21 e giovedì 22 giugno, all’Istituto Tecnico Tecnologico Statale “E. Divini”, in viale Mazzini. In concomitanza con il torneo universitario si svolgerà anche una gara individuale aperta a tutti.
Per avere maggiori informazioni si può contattare il responsabile del torneo, Marco Pelagalli (mail: m.pelagalli3@gmail.com).