San Severino, il borgo di Elcito sulla rivista “e-borghi travel”

24

SAN SEVERINO MARCHE  – Nel  Comune di San Severino Marche, vi è Elcito una suggestiva frazione già descritta come il “piccolo Tibet delle Marche”, ma anche come il “borgo del silenzio”.Al fascino di questo gioiello è stata dedicata l’apertura dell’ultimo numero della rivista digitale di viaggi, borghi e turismo slow “e-borghi travel” (www.e-borghitravel.com):“Elcito, dove si incontrano le nuvole”.
In un lungo articolo – reportage Gaia Guarino parla di Elcito come di un “minuto borgo della provincia di Macerata che custodisce un segreto: il far sognare chi lo visita e chi si sofferma per qualche minuto col naso all’insù”.
Nelle pagine scorci di case e panorami descrivono la frazione come un “presepe, anzi come uno di quei borghi costruiti dentro una sfera di vetro, un souvenir che viene voglia di portare a casa di cui, invece, puoi raccoglierne scorci, suggestioni ed emozioni”.
Il reportage si chiude con l’invito a una passeggiata per scoprire anche la Riserva naturale regionale del monte San Vicino e del monte Canfaito.
Nel suo editoriale il coordinatore di “e-borghi travel”, Luciana Francesca Rebonato, descrive il fascinoso borgo come “un gomitolo di case di pietra allignate su uno sperone roccioso dove la canzone del vento spettina i pentagrammi per echeggiare fra i vicoli”.