San Severino, cerimonia di professione religiosa di due nuove suore

24

Le Sorelle Povere di Santa Chiara in festa per l’evento che si terrà il 4 ottobre nel santuario della Madonna dei Lumi

SAN SEVERINO MARCHE – Le Sorelle Povere di Santa Chiara, a San Severino Marche, si apprestano a vivere un fine settimana di intensa fede e religiosità per la professione temporanea dei consigli evangelici nella fraternità di due nuove sorelle: M. Chiara Belardinelli e Ch. Jenny De Sisto.
Il loro “Eccomi” sabato prossimo (3 ottobre) sarà anticipato, alle ore 21, da una veglia di preghiera nella chiesa di San Domenico. Poi domenica (4 ottobre), a partire dalle ore 16, la cerimonia della professione temporanea nel santuario della Madonna dei Lumi.
“Una gioia profonda che fiorisce indistruttibile, resa ancora più intensa e robusta dagli anni difficili che la nostra comunità ha vissuto e da tante difficoltà che tutti noi stiamo vivendo – annunciano l’evento le Sorelle Povere di Santa Chiara, che sottolineano – Il terremoto ci ha prostrato, la malattia e la morte della nostra vicaria sr. Luigia ci hanno addolorato e destabilizzato, la pandemia ci ha provate duramente. In tutte queste vicende, nel profondo del nostro soffrire, come un fiume silenzioso la presenza del Signore ha irrigato i nostri deserti e ha coltivato la Vita, una vita più forte della morte, una vita che non è solo frutto della nostra resilienza o delle nostre capacità, ma è soprattutto dono di grazia. Le due sorelle che scelgono di accogliere una chiamata e di consegnare se stesse in un impegno di consacrazione, seppur ancora non definitiva, sono il segno della vita nuova che il Signore sa far sorgere dalle nostre macerie. Una gioia che ha il sapore della risurrezione, una gioia vera che vogliamo condividere con i tanti fratelli e amici che in ogni frangente ci accompagnano”.
La celebrazione eucaristica di domenica pomeriggio sarà presieduta dal cardinale Edoardo Menichelli.