“Provando… dobbiamo parlare” di Sergio Rubini al teatro Persiani di Recanati

Sergio RubiniRECANATI (MC) – Provando… dobbiamo parlare, non un semplice spettacolo teatrale ma una operazione artistica che coniuga e fa dialogare teatro e cinema, scritto, interpretato e diretto da Sergio Rubini arriva martedì 29 e mercoledì 30 novembre a Recanati per la stagione ”in trasferta” del Teatro Lauro Rossi di Macerata a seguito della momentanea chiusura del teatro maceratese.

Lo spettacolo – proposto nelle stagione teatarle promossa dal Comune di Macerata e dall’AMAT – nasce da un’idea cinematografica che si confronta con il palcoscenico, per poi sfociare sul grande schermo, e, infine, tornare al teatro con un cast d’eccezione: Fabrizio Bentivoglio, Michela Cescon, Isabella Ragonese, Sergio Rubini, Federico Fazioli. La pièce è un piccolo gioiello di dialoghi e porta in scena la storia di due coppie di amici molto diverse nella quale emergono tutte le differenze, le contraddizioni e il groviglio del non detto.

“Un salotto con tanto di vista da tremila euro al mese diventa un vero e proprio scenario di guerra – afferma Sergio Rubini – in cui non solo emergono tutte le differenze tra le due coppie, ma i loro diversi punti di vista, le distanze, ciò che di ognuno l’altro non sopporta, tutto quel groviglio del non-detto che fino a quel momento soggiaceva sul fondo della coscienza. Col risultato che all’indomani della battaglia, alle prime luci del giorno, nonostante le premesse, quella più divisa sarà proprio la coppia tenuta insieme solo dall’amore”.

“Certo, una coppia borghese può essere teatrino di tutti i vizi borghesi: ostentazione di ricchezze, rapporti utilitaristici, rivendicazione dei diritti di figli avuti da matrimoni precedenti – si legge nelle note della compagnia allo spettacolo -, patrimoni da spartire, lettere di avvocati, conti in banca, minacce, testamenti, risarcimenti, crisi di panico e via discorrendo. Una coppia che funzioni in questo modo, spesso è tesa a gestire il suo status sulla base del calcolo e della scorrettezza. Ebbene immaginiamo che i migliori amici di una coppia come questa, siano due che stanno insieme invece per tutt’altre ragioni. Non sono sposati, non hanno proprietà, condividono solo un bell’attico in affitto al centro di Roma e quintalate di libri che non sanno più dove mettere. Lui è uno scrittore, un Premio Strega; lei vent’anni più giovane e il fascino di chi pende ancora dalle labbra del maestro”.

Lo spettacolo – scritto da Carla Cavalluzzi, Diego De Silva, Sergio Rubini – è prodotto da Nuovo Teatro diretto da Marco Balsamo in coproduzione con Palomar Television & Film Production fondata da Carlo Degli Esposti. Le scene sono di Luca Gobbi, i costumi di Patrizia Chericoni, le luci di Luca Barbati.

Per informazioni: biglietteria dei Teatri di Macerata 0733 230735, Teatro Persiani 0717579445, Inizio spettacolo: ore 21,30.